2018

Deadpool 2

/ 20187.3155 voti
Deadpool 2
Deadpool 2

Deadpool si ritrova a dover contrastare un nuovo nemico mutante, il totemico Cable, sua vera e propria nemesi. Al gruppo di strani personaggi, si aggiungono anche Domino, capace di controllare le probabilità, e Black Tom Cassidy, che è in grado di manipolare l'energia attraverso le piante.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Deadpool 2
Attori principali: Ryan Reynolds, Josh Brolin, Morena Baccarin, Julian Dennison, Zazie Beetz, T.J. Miller, Leslie Uggams, Karan Soni, Brianna Hildebrand, Jack Kesy, Eddie Marsan, Shiori Kutsuna, Stefan Kapičić, Andre Tricoteux, Randal Reeder, Nikolai Witschl, Thayr Harris, Rob Delaney, Lewis Tan, Bill Skarsgård, Terry Crews, Brad Pitt, Paul Wu, Robert Maillet, Alan Tudyk, Matt Damon, Michasha Armstrong, Hayley Sales, Islie Hirvonen, Joe Doserro
Regia: David Leitch
Sceneggiatura/Autore: Paul Wernick, Rhett Reese, Ryan Reynolds
Colonna sonora: Tyler Bates
Fotografia: Jonathan Sela
Costumi: Kurt and Bart, Janice MacIsaac
Produttore: Simon Kinberg, Stan Lee, Rhett Reese, Ryan Reynolds, Lauren Shuler Donner, Aditya Sood, Paul Wernick
Produzione: Usa
Genere: Commedia, Azione, Supereroi
Durata: 121 minuti

Che sia fumetto o film non si smentisce mai / 28 luglio 2018 in Deadpool 2

Deadpool 2 è quel film che è da considerare più una commedia che il classico film da supereroe. Molto comico, auto ironico in quanto si scherza sui punti deboli del film, ma sopratutto non fa prigionieri, tante prese in giro ai classici cliché e alla casa natia Marvel e dei rivali della DC.
Ma non è solo un film adatto al grande pubblico, anche i fan... continua a leggere » dei fumetti più "puri" rimarranno profondamente soddisfatti per le citazioni ed i tributi. Perfetto per 2 ore di risate.

Continua a non farmi impazzire / 10 giugno 2018 in Deadpool 2

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Dear pool 2 è ironico, sboccato, per nulla politicamente corretto, molto gayfriendly... Eppure mi stordisce senza davvero conquistarmi. La trama è scontata anche se ben giocata sull'ironia. Quello che più ho apprezzato sono le mille citazioni e i personaggi di Cable e Domino: Quelli più profondi e caratterizzati, oltre la classica compagnia da "carne... continua a leggere » morta", tipica di tutti i film di avventura/guerra.
Ho adorato che il riferimento al porno di Deadpool sia Yentl della Barbra Streisand. Film bellissimo! E anche questo ambiguo sessualmente come il protagonista del film, attratto da tutti gli omoni pompati che incontra.
Perle le citazioni di Indiana Jones, i Goonies, The mask, intervista con il vampiro, Kill Bill, flash dance e molti altri... ok!
Eppure il film in sé, oltre le battute, lo scorderò come il primo.

Il voto sarebbe un 7.5 / 24 maggio 2018 in Deadpool 2

Secondo film del supereroe mercenario chiaccherone tratto dall'omonimo fumetto Marvel con il protagonista, DeadPool (Ryan Reynolds), che non rappresenta il solito eroe positivo e senza macchia (o quasi).
Ottimo prologo (con colpo di scena) e i soliti ironici e fantastici titoli di testa.
Vari riferimenti e battute su Wolverine e gli X-Men che avranno un... continua a leggere » ruolo nel film. Ma non solo perché Ryan Reynolds ha anche un'ottima autoironia (basta vedere la scena dopo i titoli di coda dove "sbeffeggia" il film Lanterna verde).
Deadpool cerca di assoldare una X-Force per difendere un ragazzino con poteri speciali; ma la squadra non sarà proprio alla sua altezza tranne l'eccezione della fortunata (è la sua dote, come la ricchezza per Batman) Domino (Zazie Beetz).
Deadpool sarà costretto ad allearsi con Cable (Josh Brolin), un mutante proveniente dal futuro, venuto a cercare di uccidere il giovane Firefist.
Ironia, azione e soprattutto violenza (anche se Wade Wilson continua a considerarlo un film per famiglie) in linea con il primo capitolo, forse leggermente al di sotto ma sempre un ottimo film.
Nel resto del cast alcuni protagonisti del primo come la bella Morena Baccarin nei panni della ragazza di Wade e due X-Men, Colosso e Testata Mutante Negasonica.
Cameo di Matt Damon come contadino incontrato da Cable.
E' un film Marvel quindi solita scena dopo i titoli di coda ovviamente nello stile di Deadpool mentre non ho notato il solito cameo di Stan Lee.

Wade colpisce ancora / 23 maggio 2018 in Deadpool 2

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Quando un film inizia come inizia Deadpool 2, sai già che sarà un capolavoro. Quei momenti in cui ti rendi conto che per le due ore successive riderai a crepapelle, in cui sai che hai fatto la scelta giusto a voler andare a vedere quel film.
Deadpool 2 è la giusta continuazione del primo film, e forse ne aumenta persino la qualità generale, perchè a... continua a leggere » volte si sa i sequel non riescono sempre nell’intento di migliorarsi o di non peggiorare, invece qui troviamo l’eccezione, perchè questo numero due fa ancora più ridere ed è ancor più irriverente.
Si comincia con un Wade/Deadpool triste e sconsolato, che si fa saltare in aria nel suo appartamento, per poi tornare a qualche settimana prima per capirne il motivo: senza troppi spoiler, viene a mancare una persona a lui cara (eufemismo).
Così poi viene portato alla X-Mansion da Colosso, dove Deadpool entra in azione come stagista per gli X-Men, cercando di salvare un ragazzino con dei super poteri pronto a fare una strage. E qui le cose si complicano, perchè Wade è sempre Wade e viene arrestato, assieme al ragazzino, con un collare al collo che ne inibisce i poteri. Per la prima volta da tempo, Deadpool può morire! Ma Cable, un uomo venuto dal futuro per uccidere il ragazzino, scombina i piani del nostro amato protagonista, e dopo uno scontro senza esclusione di colpi il collare di Wade viene distrutto e così tornano i suoi poteri.
Deadpool si convince che salvare il ragazzino da Cable sia essenziale, così mette su una squadra che chiama X-Force.
Ma non voglio parlare troppo della trama, perchè è giusto che sia goduta guardando il film.
Ed è questo anche un punto ulteriormente a favore della pellicola: nonostante le battute sconce ed esilaranti, le situazione assurde, le scene d’azione brutali, la trama fila liscia, senza intoppi, ed è godibile fino in fondo.
L’entrata in scena della X-Force è forse il momento topico di questo film, che contiene svariati riferimenti a qualsiasi cosa passasse nella mente di Ryan Reynolds durante la stesura della sceneggiatura.
Ci sono diversi cammei interessanti e divertenti, e l’interpretazione migliore del film probabilmente è quella di Josh Brolin nei panni di Cable: non tanto per quanto sia riuscito a portare sullo schermo una rappresentazione fedele del personaggio, quanto per come sia riuscito a mantenere un’espressione seriosa e distaccata durante le riprese! Davvero, io non ho idea di come abbiano fatto a girare questo film senza fermarsi ogni tre secondi per smettere di ridere! Menzione speciale a Zazie Beetz e alla sua Domino, che porta sullo schermo un personaggio fresco e non banale, con un potere fighissimo (perchè si Wade, è un potere!) ed esilaranti scambi di parole da buona Vedova Nera Nera.
E poi le scene dopo i titoli di coda, che culminano il tutto con l’estensione finale del personaggio oltre all’attore, capace di rompere la quarta barriera come mai nessuno prima.
Deadpool 2 è un film che, come il protagonista, non si prende troppo sul serio, non vuole sfoggiare il successo che sta avendo e che ha avuto cercando di primeggiare, non vuole estradarsi da quello che è il suo stile: e questa per me è stata fondamentale come scelta, perchè è stato giusto e doveroso continuare con la scia del primo film, senza snaturarsi e senza credere di aver raggiunto la cima del monte.
In conclusione, se volete vedervi un bel film e ridere di gusto per quasi due ore, andate a vedere Deadpool 2! Non ne avrete abbastanza, vorrete rivederlo subito, e vi porterete diverse frasi (ed immagini) impresse nella testa per lungo, lungo tempo!
Ah, e un’ultima cosa: non sono tanto convinto, ma ormai sono quasi sicuro: Wade farà la sua capatina in Avengers 4. Giusto così, per dirvelo!

Deadpool! / 17 maggio 2018 in Deadpool 2

Non mi piacciono i sequel, generalmente deludono sempre. Eppure questo film ha continuato sulla scia del primo sulla borderline " trashata pazzesca"/ " epica figata" e non ha deluso le aspettative. Una delle presenze particolarmente piacevoli è stata l'attrice che ha interpretato Domino ( Zazie Beetz) già notata in Geostorm e a mia impressione personale... continua a leggere » promettente quanto basta. Il film in linea di massima rende bene, forse potevano fare qualcosina di più sulla storiline personale di Dead ma comunque resta sempre godibile. Potrebbe esserci qualcuno che direbbe che per alcuni versi sia troppo, ma non stanca.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.