Un sapore di ruggine e ossa

/ 20127.2175 voti
Un sapore di ruggine e ossa

Ali deve improvvisamente occuparsi da solo del proprio figlio di cinque anni: parte per Antibes e trova accoglienza presso sua sorella. Nella cittadina, trova lavoro come buttafuori in una discoteca. Qui, conosce Stephane, addestratrice di orche.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: De rouille et d'os
Attori principali: Marion Cotillard, Matthias Schoenaerts, Bouli Lanners, Céline Sallette, Corinne Masiero, Mourad Frarema, Jean-Michel Correia, Armand Verdure, Yannick Choirat, Fred Menut, Duncan Versteegh, Katia Chaperon, Catherine Fa, Françoise Michaud,
Regia: Jacques Audiard,
Sceneggiatura/Autore: Jacques Audiard, Thomas Bidegain,
Colonna sonora: Alexandre Desplat,
Fotografia: Stéphane Fontaine,
Produttore: Jacques Audiard, Martine Cassinelli, Pascal Caucheteux, Alix Raynaud,
Produzione: Francia, Belgio
Genere: Drammatico
Durata: 123 minuti

E vabbè, ma lei non vale / 25 agosto 2015 in Un sapore di ruggine e ossa

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Non ero andato a vedere questo film terrorizzato dall'effetto scafandro-e-farfalla del trailer. Tremo ancora al pensiero, temevo il film francese straziante. Ma non lo è, solo. In principio Alì se la gira, mortazzo di fame, col figlioletto appeso addosso. Trova una stabilità a casa della sorella, e lavoro come buttafuori. Conosce una troppo fica (e... continua a leggere »

19 dicembre 2013 in Un sapore di ruggine e ossa

la fotografia è egregia, gli interpreti bravissimi, gli effetti speciali credibili, la musica azzeccata, la storia trattata senza i sentimentalismi tipici del genere. e però, siccome nonostante tutti questi indiscutibili pregi non è che m'abbia colpita più di tanto, dò a questo film un 7 rosicato solo perchè, appunto, i meriti non si discutono.

29 marzo 2013 in Un sapore di ruggine e ossa

L'ultimo lungometraggio di Jacques Audiard è una esplorazione chiaroscura della vita di due protagonisti fortemente caratterizzati. Alì è l'immaturo padre dedito alle attività illegali per guadagnare qualcosa e sfogare quelli che sembrano impulsi fortissimi, sesso e cibo. Stephanie è una addestratrice di orche che perde le gambe per causa loro,... continua a leggere »

La Bestia nel cuore / 11 marzo 2013 in Un sapore di ruggine e ossa

La incontrai la prima volta all'uscita di una discoteca. Era tutta insanguinata, un tizio la importunava. Mi offrii di accompagnarla a casa. Era bella, ma era vestita come una puttana. Non avrei mai pensato che potessimo diventare amici, amanti, o non so cosa. Io sarò pure un vero buzzurro, un violento, una specie di animale che combatte a mani nude per... continua a leggere »

Il sangue e le ossa / 5 marzo 2013 in Un sapore di ruggine e ossa

"Un sapore di ruggine e ossa" è uno di quei film francesi che si presentano come eccezioni. Eccezionali eccezioni. Due attori bravi, affiatati, che comprendono i propri bisogni e si danno i propri spazi, lasciandosi, riprendendosi e poi rilasciandosi a intervalli regolare per tutta la durata del film. Una pellicola ben costruita, molto ben fatta. Da... continua a leggere »

CONDIVIDI SU FACEBOOK I TUOI VOTI E LE TUE RECENSIONI DI NIENTEPOPCORN.IT

Puoi condividere sul tuo profilo di Facebook voti e le recensioni che scrivi su nientepopcorn.it.
E' necessario fornire il consenso alla pubblicazione in tuo nome all'applicazione di Facebook "NientePopcorn.it";

dopodichè ogni volta che voti, aggiungi un film al tuo profilo o scrivi una recensione ricorda di cliccare prima "PUBBLICA SU FACEBOOK" (che diventerà di colore blu).

Di seguito riportiamo alcuni esempi di pubblicazione:

screenshot

fbscreenshot02