?>Recensione | Daybreakers - L'Ultimo Vampiro | Vampiri ed...

Recensione su Daybreakers - L'Ultimo Vampiro

/ 20095.873 voti

Vampiri ed umani, due schiere opposte in lotta, entrambe, per la sopravvivenza! / 7 aprile 2011 in Daybreakers - L'Ultimo Vampiro

E’ il 2019.La popolazione umana è ridotta al minimo, i vampiri hanno preso il sopravvento ma rischiano, a loro volta, di estinguersi a causa della scarsità di sangue. Lo scienziato Edward Dalton,interpretato da E.Hawke, un vampiro animato ancora da sentimenti prettamente umani, si adopera per scoprire un surrogato del sangue umano che possa essere utilizzato al posto del sangue umano pensando, ingenuamente, che questa scoperta possa essere accettata dai vampiri definitivamente, liberando gli umani, ancora in vita, da questa sorta di schiavitù. La cosa interessante è vedere come la società dei vampiri sia animata dalle stesse caratteristiche negative tipicamente umane, soprattutto per ciò che concerne le questioni economiche, scientifiche, ecc… ma non da quelle positive. Quelli del film sono per lo più vampiri incattiviti, egoisti, freddi e calcolatori con un’unica eccezione, lo scienziato, appunto. Avvalendosi della collaborazione di un gruppo di umani, Ed tenterà in tutti i modi di capire come poter tornare ad essere umano, prendendo spunto dalla vicenda che vede protagonista un “ex-vampiro”, interpretato da Willem Dafoe… riuscirà nel suo intento???
Il film è scorrevole, piuttosto carino e la trama è inaspettata. Nulla a che fare con i vampiri del mondo di Twilight e,dunque, dei libri della Meyer. Sicuramente la sufficienza è ben meritata. Buona visione!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext