Darkman

/ 19906.395 voti
Darkman

Peyton Westlake è uno scienziato che sta lavorando ad un progetto molto ambizioso, la creazione di un'epidermide sintetica perfettamente uguale a quella umana, in grado soprattutto di essere usata nella cura dei traumi da ustione; sfortunatamente si ritrova in possesso di un documento molto compromettente per un noto boss della malavita, che manda degli scagnozzi nel suo laboratorio: questi, dopo averlo picchiato e sfigurato, fanno esplodere l'edificio. Riuscito miracolosamente a sopravvivere, grazie all'anonimato dovuto alla sua presunta morte e grazie alla sua invenzione Westlake prepara un'elaborata vendetta...
laschizzacervelli ha scritto questa trama

Titolo Originale: Darkman
Attori principali: Liam NeesonLiam NeesonFrances McDormandFrances McDormandColin FrielsColin FrielsLarry DrakeLarry DrakeNelson MashitaNelson MashitaJessie Lawrence Ferguson, Rafael H. Robledo, Dan Hicks, Ted Raimi, Dan Bell, Nicholas Worth, Aaron Lustig, Arsenio 'Sonny' Trinidad, Said Faraj, Nathan Jung, Professor Toru Tanaka, John Lisbon Wood, Frank Noon, William Dear, Julius Harris, Bridget Hoffman, Philip A. Gillis, Maggie Moore, Carl Bresk, Sean Daniel, John Landis, Carrie Hall, John Cameron, Craig Hosking, Karl A. Wickman, Cliff Fleming, Andy Bale, Neal McDonough, Stuart Cornfeld, William Lustig, Scott Spiegel, Cary Tyler, Charles W. Young, Bruce Campbell, Jenny Agutter, Ethan Coen, Joel Coen, Tau Logo, Josh Becker, Jorga Caye, Christopher Doyle, Troy Fromin, Tony Gardner, Mostra tutti

Regia: Sam RaimiSam Raimi
Sceneggiatura/Autore: Sam Raimi, Ivan Raimi, Chuck Pfarrer, Daniel Goldin, Joshua Goldin
Colonna sonora: Danny Elfman
Fotografia: Bill Pope
Costumi: Grania Preston
Produttore: Robert Tapert
Produzione: Usa
Genere: Azione, Drammatico, Fantasy, Thriller, Supereroi
Durata: 96 minuti

Dove vedere in streaming Darkman

Prevedibile e ridicolo / 25 Febbraio 2018 in Darkman

Il concept alla base di questo film, è intrigante: un supereroe che agisce per pura vendetta, non esitando ad uccidere, in grado di assumere l’identità di chiunque.
La musica di Elfman ricorda un po’ quella del Batman di Burton (sempre composta da lui, d’altronde), e credo che anche la regia di Raimi sia stata influenzata dal film sull’uomo-pipistrello, uscito solo un anno prima. Ma il film di Burton è di gran lunga superiore.
Darkman è giustamente “fumettoso”, irrealistico e molto teatrale. Sono cose che apprezzo, in un film supereroistico. Però certe scene sono francamente ridicole, anche in un contesto del genere, roba che probabilmente non sarebbe stata accettata nemmeno nel Batman camp di Adam West. Se non hai i soldi per gli effetti speciali, lascia perdere certe vaccate, dico io.
E l’ultima mezz’ora va tutto in vacca, con una scena d’azione in elicottero che è comica (con tanto di battutina da parte del protagonista) in un film che vuole essere “dark”. O la scena finale, in un’ambientazione improbabile (e la spiegazione data per trovarsi lì è completamente priva di senso).
Addirittura, il film alla fine propone pure una morale, ma è farlocca. Se davvero si voleva dare consistenza ad un giustiziere che diventa mostro (al di là dell’aspetto), bisogna dare una diversa caratterizzazione ai cattivi, avere più coraggio in una sceneggiatura che non ne ha. Alla fin fine, è la tipica storia supereroistica, dove i cattivi sono macchiette, ed i buoni sono buoni, anche se uccidono.
Mi farei andare tutto bene, se almeno ci fosse qualche guizzo d’inventiva, qualche sorpresa, che invece non arriva, il film scorre in maniera fin troppo lineare, aggiungendo la prevedibilità tra i suoi difetti.
Insomma, una delusione totale.

Leggi tutto

Arrivare alla fine del film… Ardua prova… / 10 Giugno 2016 in Darkman

Possiamo dare come giustificazione il fatto che questo film è stato girato nel 1990 e che quindi gli effetti speciali sono ovviamente riportati ai giorni d’oggi ridicoli ma il problema è proprio tutto il resto che non funziona, soprattutto gli stessi protagonisti.
Non sono un grande estimatore di Liam Neeson ma di certo questo film non gli fa guadagnare punti.
Per non parlare del cattivo Larry Drake… Imbarazzante.
E pensare che sono stati girati anche DARKMAN II e III…
Ho paura di vederli. Ma credo che non correrò questo rischio.
Preferisco vivere.
Ad maiora!

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.