Recensione su Dark Shadows

/ 20126.1732 voti

Bravo Burton / 17 Maggio 2012 in Dark Shadows

Nel “recensire” (tra virgolette perché non sono un critico e questo sarà più che altro un commento al film) devo mettere le mani avanti: Tim Burton è il mio regista preferito e mi piace ogni suo film. In questa commedia nera ho trovato tutti i temi di Burton, non solo dei diversi, ma anche il tema dell’abbandono, dell’assenza della figura paterna, dell’amore impossibile da avere. Nel ridurre una soap da oltre 1000 Burton si diverte insieme al tutto il cast. Barnabas Collins non è Jack Sparrow, è una figura senza tempo, fuori da una realtà non sua, un non-morto costretto a uccidere per continuare a “muoversi” e non a sopravvivere. Ma è soprattutto un film di donna, sono loro ad avere la parte del leone in questo film, dove gli uomini sono o corrotti egoisti o ubriaconi, infatti sono tra le figure a cui viene dato pochissimo spazio. I difetti sono doviti allo sceneggiatore Seth Grahame-Smith, alla prima prova in questo ruolo, ma se la cava bene, dopo tutto Burton sa far uscire da una brutta sceneggiatura dei bei film (vedi i suoi Batman) e questo fa di lui un grande regista.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext