“RICORDATI CHE DEVI MORIRE” / 2 Maggio 2016 in Danza macabra

Gotico tricolore che merita assolutamente la visione. La cosa che mi ha sorpreso di più è il coraggio di Margheriti nell’utilizzare l’espediente della bolla spazio temporale per mostrare la “danza macabra” degli spiriti. Oggi non ci stupiamo più di niente ma qui stiamo parlando di un film girato nel 1964. Una soluzione del genere avrebbe potuto creare confusione in un pubblico poco smaliziato ma Margheriti è bravissimo nel gestire la narrazione.
La recitazione d’impostazione teatrale si presta al tipo di storia raccontata…e poi c’è Barbara Steele…adoro questa donna.

Assieme a “Suspense” e “Gli invasati” tra i miei gotici preferiti.
Voto: 8

Leggi tutto