Cyrus

/ 20105.836 voti
Cyrus

John è un uomo divorziato che una sera ad una festa conosce Molly. Passano una notte insieme, ma poi la donna se ne va prima che arrivi il mattino. John la segue e il giorno dopo, aggirandosi attorno alla casa della donna, incontra il figlio di lei, Cyrus. Più passa il tempo e più John si rende conto che Cyrus si comporta in modo strano nei suoi confronti.
theclubber ha scritto questa trama

Titolo Originale: Cyrus
Attori principali: John C. ReillyJohn C. ReillyJonah HillJonah HillMarisa TomeiMarisa TomeiCatherine KeenerCatherine KeenerMatt WalshMatt WalshKathy Wittes, Diane Mizota, Katie Aselton, Jamie Donnelly, Tim Guinee, Steve Zissis
Regia: Jay DuplassJay DuplassMark DuplassMark Duplass
Sceneggiatura/Autore: Jay Duplass, Mark Duplass
Colonna sonora: Michael Andrews
Fotografia: Jas Shelton
Produttore: Ridley Scott, Tony Scott, Michael Costigan
Produzione: Usa
Genere: Commedia
Durata: 91 minuti

Dove vedere in streaming Cyrus

Edipo a gogò. / 17 Febbraio 2014 in Cyrus

Plot strepitoso supportato da un ottimo cast (grande John C. Reilly, sempre in bilico tra l’equilibrato e lo schizzato) che, ohibò, si perde inspiegabilmente nel finale frettoloso alla volemose bene. Una vena di follia attraversa tutta la storia, ma poi essa si disperde senza colpo ferire, a favore di una risoluzione assolutamente incolore.
Peccato.

Curiosità: il film è stato prodotto nientemeno che da Ridley e Tony Scott.

Leggi tutto

19 Dicembre 2012 in Cyrus

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

John, che è l’attore che in Carnage non sapevo chi fosse, dopo sette anni di divorzio non si è ancora ripigliato; l’ex moglie, che è rimasta sua amica, lo convince ad uscire dal guscio. Ubriaco a un party (non communist) incontra la donna che sembra destinata a cambiare le carte in tavola. Ma costei dapprima gli nasconde qualcosa, ovvero l’esistenza del figlio, Cyrus, un patatone ventunenne che produce musica elettronica neanche brutta e con ritardi affettivi. Quando John si installa in casa a rompere l’equilibrio madre/figlio, Cyrus vede in lui un avversario da eliminare, giocando sporco dietro una facciata di gentilezza. Tranzolli che il lieto fine è assicurato, anche se a metter tutti d’accordo e a dover riconoscere i propri errori si fa un po’ fatica (soprattutto se si è patatoni). Comunque è una splendida commedia non troppo mainstream americana, dove la mezza età è vista inizialmente come momento malinconico dove un equilibrio immutabile si dovrebbe essere raggiunto, ma in seguito anche come occasione per ripartire e ricostruirsi una vita. Tutto è piccolo e ben fatto, e la guerra casalinga fra i due patatoni fa davvero sorridere.

Leggi tutto

Che noia / 29 Dicembre 2011 in Cyrus

Finito il film ti chiedi se in quell’ora e mezza potevi fare o vedere altro e la risposta è decisamente si…
Noiso e inutile.
Da evitare…

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.