Mistero a Crooked House

/ 20176.249 voti
Mistero a Crooked House

Dal romanzo 'È un problema' di Agatha Christie. Charles Hayward, investigatore privato, intende chiedere la mano della bella e ricca Sophia Leonides, conosciuta durante un viaggio a Il Cairo. Per far ciò, però, dovrà risolvere un mistero legato alla morte del nonno di Sophia, Aristides. L'intera famiglia, riunita nella vasta magione di famiglia, accusa Brenda, la seconda moglie del vecchio, sospettata di avere una relazione con il precettore dei nipoti.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Crooked House
Attori principali: Glenn CloseGlenn CloseMax IronsMax IronsStefanie MartiniStefanie MartiniChristina HendricksChristina HendricksTerence StampTerence StampHonor Kneafsey, Julian Sands, Gillian Anderson, Christian McKay, Amanda Abbington, Preston Nyman, John Heffernan, Jenny Galloway, David Kirkbride, Tina Gray, Roger Ashton-Griffiths, Andreas Karras, Gino Picciano, Madeleine Hyland, Jacob Fortune-Lloyd, David Seddon, David Cann, Ani Nelson, Trevor Cooper, Reuben Greeph, A.J. Jenks, Alex Bellamy, James Pattison, Timothy Mylechreest, Rudy Valentino Grant, Petros L. Ioannou, Ricky Gabbriellini, Lauren Poveda, Mostra tutti

Regia: Gilles Paquet-BrennerGilles Paquet-Brenner
Sceneggiatura/Autore: Julian Fellowes, Tim Rose Price, Gilles Paquet-Brenner
Colonna sonora: Hugo de Chaire
Fotografia: Sebastian Winterø
Costumi: Colleen Kelsall
Produttore: James Spring, Shaun Compton Ross, Jay Firestone, James Swarbrick, Joseph Abrams, Andrew Boswell, Lisa Wolofsky, Anders Erdén, Sally Wood
Produzione: Gran Bretagna
Genere: Thriller
Durata: 115 minuti

Dove vedere in streaming Mistero a Crooked House

Dal genio di Agatha Christie / 13 Maggio 2020 in Mistero a Crooked House

Bel giallo tratto da un romanzo di Agatha Christie.
Il patriarca di una famiglia muore in circostanze misteriose; sembra un infarto ma la nipote Sophia (Stefanie Martine) decide di assumere un
investigatore privato, Charles Hayward (Max Irons, figlio di Jeremy e si nota la somiglianza) che aveva conosciuto in circostanze particolari a Il Cairo.
Nella casa troviamo la cognata Edith (Glenn Close), il figlio Philip (Julian Sands) con la moglie Magda (Gillian Anderson), aspirante attrice, e i tre figli, Sophia, Eustace e Josephine, l’altro figlio Roger, a cui il padre aveva lasciato la gestione dell’azienda di famiglia, con la moglie Clemency. Infine la giovane moglie, Brenda (Christina Hendricks), su cui quasi
tutta la famiglia punta il dito.
Interessante giallo in cui la polizia e l’investigatore privato non fanno una gran figura; l’inizio e la fine del film non sono proprio tipici di Agatha Christie. L’inizio sembra quasi quello di un noir, con la donna fatale che assume il detective privato per indagare su un omicidio. Mentre il finale, beh ovviamente non sto a svelarvelo ma è abbastanza sorprendente.
Nel mezzo un buon alone di mistero con il povero Charles che cerca di indagare interrogando i vari membri della famiglia che non sono tutti disponibili.
Nel resto del cast da citare Terence Stamp nei panni dell’ispettore.

Leggi tutto

E l’assassino è… / 6 Agosto 2018 in Mistero a Crooked House

Una ricca famiglia, una villa enorme abitata da tutti i componenti.
E un morto, il capostipite. Morte accidentale, casuale o… OMICIDIO?
Un giallo poco conosciuto della regina del genere, Agatha Christie, ma che non si può considerare di serie inferiore.
Un bel intreccio machiavellico dove la matassa verrà risolta ma con la maestria che solo la mitica Agatha poteva fare.
Ben interpretato da tutti con una Glenn Close sempre molto brava.
Per gli amanti del giallo è una pellicola da non perdere.
Ad maiora!

Leggi tutto

. / 15 Novembre 2017 in Mistero a Crooked House

Tratto da uno dei meno conosciuti romanzi di Agatha Christie (ma uno dei suoi preferiti), Mistero a Crooked House ricorda le dinamiche base del famoso gioco da tavola Cluedo: un’enorme villa come scenografia e dei personaggi che la abitano. Uno di loro è l’assassino, e noi ci muoviamo dal punto di vista dell’investigatore. Penso che questo parallelo costituisca una sinossi più che convincente per introdurvi a cosa state scegliendo di andare a vedere, e a rinforzalo vi è anche un certo stile british che profuma di alta borghesia e sofisticatezza, rendendo il film un giallo sicuramente elegante, attraente nella sua perversione che si esprime sotto le mentite spoglie di una forma e un’atmosfera impeccabili.
Forse è proprio questo il punto di forza, o il fattore decisivo che mi spingerebbe a consiglirare o meno ad un amico la visione di questo film. È difficile che qualcuno non abbia presente un certo stile inglese in cui ritengo sia inserito Mistero a Crooked House. In seconda battuta c’è una sceneggiatura abbastanza curata, che lascia godere dello sviluppo della trama ma che allo stesso tempo lascia come sospettare di aver eroso un po’ troppo dal libro della Christie, e di aver perso quindi per strada un certo filo logico che rimane presente ma che non soddisfa appieno nella sua esplicazione. In questo senso un finale visivamente rumoroso stride con con la raffinatezza dell’indagine, ed avrei preferito una conclusione in linea con la forma iniziale.
Divertono e stuzzicano i dialoghi formali tra gli attori, ben costruiti sia nei modi che nei tempi, contribuendo indubbiamente a quella forma che sono convinto sia il tratto principale dell’opera. È un film da vedere perchè d’intrattenimento, non di riflessione, uno dei modi che ha il cinema di alleggerirsi ogni tanto, di tornare ad essere solamente spettacolo. È per questo che, se tutte queste considerazioni non vi hanno fatto storcere il naso, ve ne consiglio la visione.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.