Recensione su Crimson Peak

/ 20156.6327 voti

GRAND GUIGNOL / 26 Aprile 2016 in Crimson Peak

Un opera tecnicamente ineccepibile. Va detto subito che non si tratta di un Horror ma bensì di un Mistery sovrannaturale. Regia solida ed esperta del sempre ottimo Del Toro coadiuvato da una fotografia ispiratissima di puro stampo Baviano (la colorazione mi ha rievocato “sei donne per l’assassino” e “La goccia d’acqua”). Un film di questo tipo può essere concepito solo da un regista NON americano…un regista dalla sensibilità Europea (si lo so che è messicano ma le radici sono chiaramente europee).
Si ha l’impressione di assistere ad un film gotico vecchio stampo…con transizioni a tendina e simili a suggerire proprio questa impostazione. Film come “Gli invasati” e “Suspense ” hanno chiaramente influenzato Del Toro.

I costumi, le scenografie e la messa in scena lasciano letteralmente a bocca aperta. Buone le prove attoriali con Jessica Chastain sugli scudi.
Comparto musicale affidato al talentuoso Fernando Velázquez, ormai specialista nel musicare film spagnoli Thriller/Horror.

Si ma la trama? La trama è molto semplice e forse addirittura prevedibile…colpi di scena fondamentalmente non ce ne sono.
Se devo trovare un difetto forse è la computer grafica. Hanno girato le scene con attori in carne ossa direttamente sul set…con ottimi costumi…per poi ricoprirli di CGI che va a cozzare con l’atmosfera d’insieme e con risultati altalenanti. Questa mossa non l’ho capita.

Voto: 7,5

Lascia un commento

jfb_p_buttontext