?>Recensione | Crazy, Stupid, Love. | a me il Carell piace.

Recensione su Crazy, Stupid, Love.

/ 20116.6388 voti

a me il Carell piace. / 1 settembre 2014 in Crazy, Stupid, Love.

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ringraziando il fatto che non abbiano martoriato il titolo traducendolo in italiano, non posso non amarlo.

Abbiamo un Steve Carell, attore che adoro, una Julianne Moore, attrice che amo. Poi c’è Ryan Gosling che oltre che bravo è anche bello (cosa che non guasta nell’industria del cinema) e beh, Emma Stone. Altro da aggiungere? Certo!

Ryan interpreta uno sciupafemmine.
Steve e Julianne sono sposati e hanno dei figli, lei lo tradisce e quindi Steve lascia la casa coniugale per un appartamento da scapolo.
Si ritrova a passare le serate in un bar, più precisamente il bar che fa da riserva da caccia a Ryan. Ordunque Ryan vede questo 40enne (suppongo) un po’ triste e un po’ moscio al bancone del bar e quindi che fa? Decide di prenderlo sotto la sua ala da homme fatal (già!) Scene esilaranti ci si presentano, ma Steve tiene duro e ce la fa! Ora è lui che adocchia e si porta a casa le scapolone, mentre Ryan forse non ama poi così tanto i rapporti da una notte e via.

Super colpo di scena finale dove volano perfino dei pugni, un domino.

Scontato l’happy ending, ma a me poco importa.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext