Recensione su Crawl - Intrappolati

/ 20195.329 voti

Impedite ad Aja di fare film / 16 Marzo 2020 in Crawl - Intrappolati

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Film inconcepibilmente stupido e poco credibile che viene inserito nel filone horror anche se gli unici elementi che ha del genere sono dei jumpscare abbastanza telefonati. Tensione inesistente. Effetti speciali da serie TV dei primi del 2000 e greenscreen che verrebbe notato anche da un ipovedente
Io capisco che in un film del genere non si debbano rispettare le regole della fisica ma è possibile che questa la mozzicano dieci volte e non gli staccano nemmeno un dito? Bho, non muore nessuno tranne gli sciacalli stronzi che vanno a rubare nei negozi. Barry Pepper con la tibbia letteralmente spezzata in due (sporge proprio fuori dalla gamba) non solo se la rimette dentro facendo leva con un pezzo di ferro ma in più ci cammina sopra per quaranta minuto rischiando una trombosi sicura. Tutto ciò sarebbe anche passabile se non fosse per Kaya Scodelario che si tuffa (nuotando più veloce degli alligatori e non c’entra nulla che è una nuotatrice perché l’alligatore nuota più veloce), schiva gli alligatori, sale sulla barca e con un primo piano degno delle migliori spacconate da serie Z dice (si l’ha detto davvero), rivolta a sé stessa: SUPER PREDATORE SEMPRE. Ovvero la frase di incitamento che suo padre (Barry Pepper) le diceva quando era il suo coach di nuoto. Tra l’altro viene aggiunta la storia del padre alcolizzato che si è lasciato con la moglie ma non si capisce bene perché. Elementi a casaccio per allungare il brodo.
Poro Barry Pepper, dal cecchino di Spielberg alla bistecca per gli alligatori, come te sei ridotto Barry mio. Va bene basta, ho insultato abbastanza.
Buona Visone.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext