Recensione su Corvo Rosso non avrai il mio scalpo

/ 19727.656 voti

23 Febbraio 2013

(Sette stelline e mezza)

Amo questo tipo di film, buono per i momenti in cui non richiedo “contorcimenti” e metafore, perché è onesto nella sua semplicità narrativa e nella presenza di un eroe definito. Inoltre- nonostante la sua linearità- non scade nella faciloneria, nelle soluzioni banali.

Jeremiah Johnson è un bel personaggio e Redford lo incarna meravigliosamente, conferendogli credibilità e rendendolo particolarmente amabile.
Mi è piaciuta la circolarità del racconto: Johnson incontra i personaggi-chiave della storia in un dato ordine e li incrocia nuovamente “al ritorno”, dopo che la sua vicenda ha svoltato. Anche se, forse, più che di un cerchio, sarebbe meglio parlare di un anello di Moebius.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext