Recensione su Contraband

/ 20126.462 voti

6 Agosto 2012

Buon film d’azione che ricorda un mix tra “Fuori in 60 secondi” e “The italian job”. Un “malvivente” che si è riportato sulla buona strada ma che per un casino combinato dal cognato deve tornare nel suo vecchio ambiente. Interessante il mondo del contrabbando con Mark Wahlberg che ha gli agganci sicuri per far passare inosservata la merce. Buona tensione e buon ritmo. Kate Beckinsale sempre affascinante anche se la preferisco bruna. Bei balordi Ben Foster e Giovanni Ribisi

Lascia un commento

jfb_p_buttontext