Recensione su Constantine

/ 20056.2459 voti

Un cult affascinante / 7 Dicembre 2020 in Constantine

La scelta di Keanu Reeves nel ruolo di Constantine, nonostante egli sia molto diverso dal personaggio del fumetto DC, si rivela azzeccata. Reeves caratterizza molto bene il suo Constantine, affiancato dalla bravissima e bellissima Rachel Weisz, anche qui raggiante come i tempi de La Mummia, dando vita ad una bella sintonia tra i due personaggi. Il cast si completa con nomi importanti come il redivivo Peter Stormare, Djimon Hounsou ed un giovane Shia Leboeuf. La trama non è delle più originali, molte forzatura di sceneggiatura sono ormai note ai più, ma il film è confezionato molto bene, a partire dagli effetti speciali molto piacevoli, l’atmosfera e la colonna sonora. Ovviamente il punto centrale del film è il personaggio di Reeves, che lo rende molto affascinante e misterioso da essere ancora oggi ricordato con affetto dalla maggior parte dei più per la sua interpretazione. Dopo anni dalla sua uscita, ancora molti fan chiedono e sperano in un sequel di Constantine con Reeves, basta questo a far capire il buon lavoro fatto con questo pellicola.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext