Colonia

/ 20157.167 voti
Colonia

Cile, anni Settanta. Una coppia di turisti europei viene coinvolta suo malgrado nel colpo di Stato di Pinochet: Daniel viene rapito dalla polizia e Lena si mette subito sulle sue tracce. Dopo qualche tempo, lo rintraccia in un luogo nel sud del Paese conosciuto come 'Colonia' spacciato per una comunità, ma che nasconde terribili segreti e da cui nessuno è mai uscito vivo.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Colonia
Attori principali: Emma WatsonDaniel BrühlMichael NyqvistRichenda CareyVicky KriepsJeanne Werner, Julian Ovenden, August Zirner, Martin Wuttke, César Bordón, Nicolás Barsoff, Steve Karier, Stefan Merki, Lucila Gandolfo, Johannes Allmayer, Gilles Soeder, Katharina Müller-Elmau, Oscar Ali Garci, Etienne Halsdorf, Jules Waringo, Johannes Frolich, Lauren Jane Pringle, Alexia Moyano, Lydia Stevens, Natalia Señorales, Melania Lenoir, Justina Bustos, Paul Herwig, Pietro Gian, Marcelo Vilaro, Iván Espeche, Gastón Filgueira, Martine Conzemius, Cuco Wallraff, Pedro Merlo, Lalo Rotaveria, Carlos Alejandro López, Jose Antonio Coello Porras, Stephan Szasz, Edgar Moro, Jasper Timm, Ariel Nuñez Di Croce, Éric Gigout, Herbert Forthuber, Rouven Blessing
Regia: Florian Gallenberger
Sceneggiatura/Autore: Florian Gallenberger, Torsten Wenzel
Colonna sonora: Fernando Velázquez, André Dziezuk
Fotografia: Kolja Brandt
Costumi: Nicole Fischnaller, Connie Balduzzi, Eugenia Giesbrecht
Produttore: Benjamin Herrmann, Nicolas Steil
Produzione: Germania
Genere: Thriller, Storia
Durata: 106 minuti

7 / 4 Dicembre 2017 in Colonia

Con un’altra attrice ,questo film sarebbe stato un piccolo gioiello su una delle pagine più buie della storia.

Colonia Dignidad / 19 Giugno 2017 in Colonia

Interessante film tratto da una storia vera e ambientato in Cile ai tempi del colpo di stato di Pinochet ai danni del presidente Allende.
Il film racconta la storia di Daniel (Daniel Bruhl, interprete di Lauda in Rush), fotografo tedesco, che collabora con i sostenitori del governo di Allende. Dopo il colpo di stato da parte di Pinochet, tutti i sostenitori di Allende vengono arrestati, tra di loro anche Daniel.
La sua ragazza Lena (Emma Watson), arrestata anche lei ma subito rilasciata, si mette alla sua ricerca scoprendo che è detenuto in una sorta di setta, la Colonia Dignidad (che dà il titolo al film) guidata dal predicatore tedesco Paul (Michael Nyqvist).
Drammatiche le repressioni del dittatore Pinochet nei confronti dei “fedeli” di Allende, il film però si sofferma maggiormente sulla Colonia Dignidad, posto particolare in cui venivano torturati e “convertiti” i sostenitori di Allende. Il legame tra Germania e Cile è molto forte, con una parte dei nazisti fuggiaschi dall’Europa che si sono rifugiato qui (come anche in altre nazioni del Sudamerica).
Emma Watson convincente nei panni di Lena così come Daniel Bruhl nel ruolo di Daniel; una buona storia con un buon ritmo e i risvolti drammatici del regime dittatoriale.

Leggi tutto

Hermione Granger incontra Frederick Zoller. Ma non va. / 1 Marzo 2017 in Colonia

Titolo della recensione volutamente scemo per mascherare un po’ la delusione nei confronti di questo film, con ottimi intenti ma realizzato in modo dozzinale, e recitato piuttosto male, Watson in primis. Bruhl non pessimo ma ha fatto meglio (vedi appunto il personaggio che ho citato, oppure basti pensare a Niki Lauda in Rush). Un vero peccato perché è una storia di denuncia di un grave fatto contingente alla dittatura di Pinochet in Cile: la Colonia Dignidad, sulla carta una semplice colonia cristiana, di fatto un vero e proprio campo di lavoro e tortura contro i nemici del governo guidato dal santone di turno, Paul Schafer (M. Nyqvist, esattamente quello della trilogia svedese di Millennium, invecchiato di brutto e peggiorato anche lui nella recitazione. Un peccato, l’idea era intelligente, ma la realizzazione per nulla. Bocciatura piena.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.