Coco avant Chanel - L'amore prima del mito

/ 20096.8157 voti
Coco avant Chanel - L'amore prima del mito

Francia, primi del Novecento. La giovane Gabrielle cerca di barcamenarsi, dopo un'infanzia vissuta in orfanotrofio, tra il lavoro in una sartoria e quello di cantante in un locale di basso profilo, ma le sue aspirazioni sono altre. Mentre cerca la sua strada, allaccia due relazioni che saranno alla base del suo futuro: con il ricco e indolente Etienne, che la tratta come una bislacca mantenuta cui dedicare sporadiche attenzioni, e con il serio Boy, un inglese che, viceversa, riuscirà a vedere in lei un potenziale inaspettato e a trasformarla per sempre in Coco Chanel, la donna che rivoluzionò il mondo della moda.
scimmiadigiada ha scritto questa trama

Titolo Originale: Coco avant Chanel
Attori principali: Audrey TautouAudrey TautouBenoît PoelvoordeBenoît PoelvoordeAlessandro NivolaAlessandro NivolaMarie GillainMarie GillainEmmanuelle DevosEmmanuelle DevosRégis Royer, Étienne Bartholomeus, Yan Duffas, Fabien Béhar, Roch Leibovici, Jean-Yves Chatelais, Pierre Diot, Vincent Nemeth, Bruno Abraham-Kremer, Lisa Cohen, Inès Bessalem, Marie-Bénédicte Roy, Émilie Gavois-Kahn, Fanny Deblock, Claude Brécourt, Karina Marimon, Bruno Paviot, Franck Monsigny, Marie Parouty, Jean-Chrétien Sibertin-Blanc, Marie-Josée Hubert, Patrick Laviosa, Kim Schwarck, Marthe Drouin, Frantz Herman, Emma Jouannet, Berenice Sand, Mostra tutti

Regia: Anne FontaineAnne Fontaine
Sceneggiatura/Autore: Anne Fontaine, Camille Fontaine
Colonna sonora: Alexandre Desplat
Fotografia: Christophe Beaucarne
Costumi: Catherine Leterrier
Produttore: Carole Scotta, Simon Arnal, Caroline Benjo, Philippe Carcassonne
Produzione: Francia, Belgio
Genere: Drammatico
Durata: 110 minuti

Dove vedere in streaming Coco avant Chanel - L'amore prima del mito

27 Gennaio 2015 in Coco avant Chanel - L'amore prima del mito

un film veramente inutile. quanto di bello ed interessante poteva esserci nel racconto della storia di coco chanel è messo in secondo piano per privilegiare il lato sentimentale della vita della stilista. d’accordo che il titolo era stato chiaro ma ci si rompe abbastanza ugualmente. degna di nota solo la scena finale, dove audrey tatou diventa la reincarnazione totale di chanel e finalmente si può ammirare qualche creazione, il tutto in tre minuti. saltate tranquillamente i precedenti.

Leggi tutto

10 Febbraio 2014 in Coco avant Chanel - L'amore prima del mito

Intimo ritratto della rivoluzionaria Coco Chanel, donna orgogliosa ed austera, sfrontata e intraprendente, lontana anni luce dalle signore del suo tempo.

La storia è ambientata in una Francia di fine ‘800 ancora intrappolata negli eccessi kitsch dell’Art Noveau, dove ai ricchi piace ostentare i patrimoni e il corpo femminile non è stato libero da bustini e stecche di balena.
Ma a Coco non frega niente. Lei se ne va in giro nel castello del primo dei suoi tanti amanti, vestita come un uomo, tra lo stupore e lo sdegno delle madame agghindate come bomboniere.

Peccato solo che il film si concentri poco sulla figura professionale di colei che rivoluzionò la moda, come mai nessuno prima, rilegando ad un mero contorno il suo occuparsi di sartoria che risultò successivamente epocale. Indispensabile per il nostro modo di vestire attuale.

Anne Fontaine racconta con eleganza ma con noia la storia di una donna, più che di una stilista, del suo essere diversa e unica, caratteristiche che l’hanno trasformata in una figura cardine del nostro secolo, assegnando il difficile ruolo di Coco Chanel alla talentuosa Audrey Tautou che ha saputo tener testa ad un compito tanto arduo.

Il film è un lento scorrere di minuti in cui c’è ben poco da ricordare, se non la sequenza finale che vale tutto il biglietto. Audrey Tautou in quella manciata di tempo sembra la vera reincarnazione di Chanel. E’ qualcosa da togliere il fiato. Ma per il resto… niente di speciale.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.