1998

City of Angels – La città degli angeli

/ 19986.4261 voti
City of Angels – La città degli angeli
City of Angels – La città degli angeli

L'angelo Seth osserva gli abitanti di Los Angeles senza essere visto a sua volta. Prima incuriosito, poi attratto dalla giovane e bella Maggie, decide di barattare la propria immortalità per starle accanto.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: City of Angels
Attori principali: Nicolas Cage, Meg Ryan, Andre Braugher, Dennis Franz, Colm Feore, Robin Bartlett, Joanna Merlin, Sarah Dampf, Rhonda Dotson, Nigel Gibbs, John Putch, Lauri Johnson, Christian Aubert, Jay Patterson, Shishir Kurup, Brian Markinson, Alexander Gould
Regia: Brad Silberling
Sceneggiatura/Autore: Wim Wenders, Richard Reitinger, Dana Stevens
Colonna sonora: Gabriel Yared
Fotografia: John Seale
Produttore: Charles Roven, Dawn Steel, Robert Cavallo, Alan Glazer, Arnon Milchan
Produzione: Usa, Germania
Genere: Drammatico, Fantasy, Romantico
Durata: 114 minuti

10 febbraio 2015 in City of Angels – La città degli angeli

Intenso, struggente e drammatico. Attori strepitosi e film stupendo.

22 dicembre 2012 in City of Angels – La città degli angeli

Tutte le volte che si tratta di Cage sono un pò titubante ed effettivamente la voce "angelica" (troppo lieve e suadente) utilizzata dal doppiatore nella prima parte del film, non mi piace per nulla.
Tralasciando i dettagli, è una storia emozionante ed a tratti scontate.
Sin dal primo momento è possibile immaginare quale sarà la scelta dell'angelo in... continua a leggere » questione e quale il futuro della dottoressa. Questa però credo sia una pecca presente in qualsiasi film romantico/drammatico, ovvero : è presente sempre almeno uno dei due elementi per creare un finale più "disturbante" per il pubblico.
Ciò che prende è soprattutto la ricerca, le percezioni, il modo di sentire l'altro anche quando non lo si può vedere e quel poco di amore consumato quando il corpo è umano ed ormai capace di sentire.
Un sette che potrebbe valere come sei e mezzo , ma purtroppo non esistono le mezze stelline.
Bella la colonna sonora ma, ammetto, che è stata proprio "Iris" ad aiutarmi a trovare il film