Recensione su Ciliegine

/ 20126.035 voti

15 Agosto 2013

Mi piace la Morante, ma qui è sorprendentemente pallosa ed antipatica. Forse non fa per lei il ruolo della regista, perché “Ciliegine” (non mi fa impazzire nemmeno la scelta del titolo ) ha un non so che di pretenzioso e di autoreferenziale: il film vuole essere simpatico senza riuscirci, allo stesso tempo raffinato senza esserlo.
E se fino a metà film mantiene un certo ritmo, l’ultima parte è incondizionatamente noiosa e non c’è alcuna scena o battuta intelligente che possa “distrarre” dalla scontatezza del finale.
I personaggi poi non coinvolgono, non mi hanno convinto.

Lascia un commento