Recensione su Chiara Ferragni - Unposted

/ 20194.418 voti

è arrivato il momento di farsi i pompini a vicenda. – semicit / 1 Dicembre 2019 in Chiara Ferragni - Unposted

Un’autocelebrazione sterile. Lecchinaggio completo di tutto il suo team.
” Vogliamo dire a tutto il Team che Chiara è diventata la CEO bla bla bla della ditta bla bla bla”( di cui lei è titolare) : * applausi e congratulazioni di tutto il team*. Brava Chiaraaaa uhhhh!!
I miei complimenti a Bill Gates che è diventato socio di maggioranza della Microsoft. Dajeee Bill, sei popo n’grande, chi se l’aspettava?!

MA MI FACCIA IL PIACERE.

Lei è carina, a modo e sa anche parlare bene, cosa molto strana in quell’ambiente ma non è naturale. Addirittura, durante la preparazione del matrimonio, Chiara dice a Fedez cosa dovrà fare e cosa le dovrà dire durante la cerimonia, “qualcosa che debba far commuovere” dice lei. Tutto programmato e innaturale. Poi Unposted cosa? Che è tutto Posted, tutto, dall’inizio alla fine.
Neanche una parola sull’abuso che ci può essere dei social network, sui problemi psicologici che può portare, a livello personale e sociale, non una parola sulla differenza tra identità social e identità “real life” , zero assoluto. Una spiegazione idiota sul motivo per cui suo figlio è continuamente ripreso, h24, come un fenomeno da baraccone, messo alla mercè di milioni di sconosciuti. Provo veramente pena per quel bambino.

Io capisco che lei ci campa con i social ma avrei veramente apprezzato un’analisi degli aspetti negativi del suo lavoro. Mi spiace perché mi stava anche simpatica e credevo fosse più intelligente e sensibile, peccato.
Quello che mi fa incazzare è che molti della mia generazione (sono del 97) condividono questo maniera scellerata di vivere. Un prodotto come questo Unposted può essere facilmente decodificato in maniera aberrante e creare danni.
Sarò tragico io ma la vedo brutta. Ieri, per poco, non investivo un ragazzino( un ebete con le cuffiette, lo sguardo basso e una protuberanza sul braccio, una prosecuzione della mano chiamata cellulare) con la macchina, fortuna che ho avuto i riflessi pronti.

Come disse il saggio Denzel Washington : ” The privacy is everything.”
Tenetelo a mente.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext