Recensione su Centurion

/ 20105.992 voti

La sufficienza solo per la Kurylenko / 15 Ottobre 2020 in Centurion

Film con diverse inesattezze storiche e alcuni effetti speciali che fanno un po’ storcere il naso, come gli schizzi di sangue palesemente finti e computerizzati. In 300 quello era una valore aggiunto in quanto lo stile del film era fumettistico, ma qua non funziona rendendo il tutto poco credibile. Personaggi poco memorabili e di scarso spessore. La sufficienza la raggiunge grazie all’interpretazione di Olga Kurylenko, che sebbene non parli in quanto il suo personaggio è muto, la sua espressività e soprattutto il trucco e i costumi sono diventati subito oggetto di cult e di cosplay. Iconica.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext