?>Recensione | L'ordine naturale dei sogni | Senza titolo

Recensione su L'ordine naturale dei sogni

/ 20106.724 voti

28 febbraio 2013

Devo dire che a me questo film è piaciuto, e leggendo anche qualche critica qua e là mi sembra sia stato maltrattato oltre i suoi reali demeriti, il fatto che la storia sia 1 po’ scontata e che il ritratto della classe operaia inglese degli anni 70 sia molto all’acqua di rose ( sono le critiche principali rivolte al film ) è certamente vero, ma del resto sai che palle vedere soltanto film alla Ken Loach…, insomma ogni tanto viva la leggerezza e in questo film leggerezza e umorismo formano un mix secondo me riuscitissimo (i dialoghi in cucina tra il protagonista e i suoi familiari sono esilaranti), e in fin dei conti il film 1 messaggio ( banale..scontato…già visto quanto si vuole ) lo manda ed è quello di credere nei propri sogni senza farsi incastrare da chi ti sta intorno e continua a ripeterti che non ce la puoi fare, perchè non sei abbastanza bravo o intelligente e devi stare al tuo posto…ecc..ecc..
In conclusione L’ordine naturale dei sogni non è certamente un capolavoro ma senz’altro un film da vedere se si vogliono passare 2 ore di relax e uno di quei film che, a me personalmente “mi mette bene” spero sia lo stesso x voi 😉

Lascia un commento

jfb_p_buttontext