?>Recensione | Celebrity | Senza titolo

Recensione su Celebrity

/ 19986.269 voti

6 dicembre 2011

Dopo “Manhattan” e “Harry a pezzi” il clichè di Aleen comincia ad essere chiaro e l’effetto meno dirompente.
Ottimo bianco e nero, ritmo indiavolato, fiumi di parole, dialoghi, a volte brillanti, a volte un pò più fiacchi, situazioni più o meno stereotipate, messe in scena da un cast sontuoso e ben strutturato.
Branagh nella parte di Allen, con tutti i suoi schizzi e le sue paranoie sorprende (anche il doppiaggio aiuta ad inquadrarlo come l’alter-ego di Allen, solo con più fascino e capelli), Charlize Theron è una dea e a DI Caprio vien voglia di piazzare un diretto sul muso e fargli saltare 2 denti. Ma anche Wynona Ryder e Melanie Griffith sono ben inserite nella parte.
Judy Davis è l’altra metà di Woody, isterica e stizzosa e la scena della “banana” rappresenta l’apice di un’interpretazione snervante ed ossessiva.
Veloce e denso questo è un film di e sulla celebrità, vista nei suoi aspetti più peculiari, in tutta una serie di personaggi e macchiette che Allen descrive nel suo stile peculiarissimo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext