1942

Il bacio della pantera

/ 19427.645 voti
Il bacio della pantera
Il bacio della pantera

Il giovane architetto Oliver Reed conosce la misteriosa Irena Dubrovna mentre sta disegnando delle pantere allo zoo e subito nasce l'amore. La donna però crede di essere vittima di una antica maledizione e non si concede a lui nonostante il matrimonio. Oliver si confida prima con la bella collega Alice e poi chiede aiuto al dottor Judd, questi due fatti provocano conseguenze misteriose e tragiche.
leodefrenza ha scritto questa trama

Titolo Originale: Cat People
Attori principali: Simone SimonKent SmithJane RandolphTom ConwayJack HoltTheresa Harris, Alan Napier, Elizabeth Russell, Mary Halsey, Henrietta Burnside, Alec Craig, Eddie Dew, Elizabeth Dunne, Dot Farley, Charles Jordan, Donald Kerr, Connie Leon, Murdock MacQuarrie, John Piffle, Betty Roadman, Stephen Soldi
Regia: Jacques Tourneur
Sceneggiatura/Autore: DeWitt Bodeen
Colonna sonora: Roy Webb
Fotografia: Nicholas Musuraca
Costumi: Renié
Produttore: Val Lewton
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Thriller, Horror
Durata: 73 minuti

27 Aprile 2015 in Il bacio della pantera

Splendido film che indaga molto la sfera psicologica, ma senza far mancare suspense e inquietudine.
E’ interessante come l’ossessione della protagonista non sia solo una sua caratteristica ma il perno intorno a cui ruota la vicenda e che va a influire anche sugli altri personaggi.
La mancanza di effetti speciali è rimpiazzata da inquadrature ad effetto e giochi di luce e ombra, una bellissima alternativa se si pensa ai fantocci contemporanei (nulla da togliere ai fantocci xD) che risulta quindi molto più raffinata.
Tutto il film non perde infatti mai di tono; non scade nel macabro infatti, mantenendo il suo alone di mistero al limite tra la suggestione psicologica e la leggenda.
Insomma un film da vedere assolutamente, per gli manti del genere.

Leggi tutto

4 Marzo 2012 in Il bacio della pantera

Irina non può amare suo marito. si tratta di un blocco mentale da curare con la psicanalisi o invece di una vecchia maledizione che viene dalla remota Europa come la famiglia della protagonista?
l’amica e collega del marito vorrebbe aiutarlo ma in questo modo non fa che accrescere la gelosia del marito e il dottore che forse ha intuito qualche cosa è disposto a correre grossi rischi pur di verificare i suoi sospetti.
Ovviamente arriva il finale tragico che però ci lascia comunque nel dubbio che non si trattasse di semplice gelosia ma qualche cosa di più grande e pericoloso.
Ottimo l’utilizzo delle luci e soprattutto delle ombre, questo il film è diventato subito un classico per incutere paura se non addirittura terrore facendo intuire una presenza nel buio, una presenza che non si materializza mai. la scena della piscina è un ottimo esempio e molti registi moderni che esagerano con effetti speciali e splatter dovrebbero invece prendere esempio da questo.

Leggi tutto