Recensione su Captain America: Civil War

/ 20166.8355 voti

La divisione degli Avengers / 9 Maggio 2016 in Captain America: Civil War

Terzo capitolo del supereroe Marvel anche se può essere considerato quasi un Avengers 2.5.
Il tema affrontato è quello già visitato da “Watchmen” (chi controlla i controllori) e il recente “Batman vs Superman” dove i supereroi non sono visti di buon occhio dalla popolazione mondiale (governi in primis). Dove sono passati hanno lasciato più macerie che salvato vite e per questo si arriva a pensare di stipulare un documento per controllare le attività sovraumane.
Capitan America (Chris Evans) e Iron Man (Robert Downey jr.) si ritrovano di idee opposte e gli Avengers si divideranno in due frazioni con nuove reclute da una parte a dall’altra.
Prima parte che, a parte un’azione in Nigeria, è più riflessiva sulle attività dei supereroi; la seconda parte più d’azione con le scene più spettacolari che vedono il duello tra le due fazioni. Mozzafiato e avvincente lo scontro all’aeroporto con momenti divertenti e comici legati a due personaggi: la new entry Spider-man (Tom Holland visto nel recente Heart of the sea), giovanissimo e che non manca di commentare ogni azione visto il suo debutto nel gruppo di Iron Man. Come sua controparte comica troviamo Ant-Man (Paul Rudd), già visto nel film omonimo.
Tante location, i nostri si muoveranno anche a Vienna, Berlino e Bucarest; da una parte la divisione tra ex amici e dall’altra la vera amicizia, quella tra Steve Rogers e Bucky Barnes (Sebastian Stan).
Tanta carne al fuoco ma il film risulta interessante e avvincente alternando qualche momento più intimo ad altri di pura azione.
Conferme del cast: Anthony Mackie nei panni di Sam Wilson/Falcon; Emily VanCamp (la vicina di Steve Rogers) che ha avuto molto più spazio rispetto al film precedente e con un ruolo importante; Scarlett Johansson nei panni della Vedova nera che rispolvera i panni di doppiogiochista, Don Cheadle è Rhodes/War Machine, Jeremy Renner è Occhio di Falco (ritornerà dalla “pensione” anticipata), la splendida Elizabeth Olsen è Wanda (Avengers).
Come new entry troviamo Daniel Bruhl (era Nicky Lauda in Rush) nei panni del “cattivo” di turno, Chadwick Boseman è la sorprendente Pantera Nera e infine William Hurt è Thaddeus Ross ovvero il segretario di Stato. Ah inoltre nei panni della zia di Peter Parker troviamo l’affascinante Marisa Tomei (ma la zia di Peter non era più vecchia?).
Come al solito attenzione ai titoli di coda, due filmati: uno appena dopo i primi titoli di coda, uno alla fine dei titoli di coda (breve ma abbastanza significativo con Spiderman protagonista).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext