2008

Caos calmo

/ 20086.3172 voti
Caos calmo
Caos calmo

Dopo aver passato una giornata al mare, dove ha salvato una donna, Eleonora Simoncini, che stava per annegare, un manager televisivo, Pietro Paladini, torna a casa e scopre che sua moglie, Lara, è morta. Da quel momento, l'uomo entra in uno stato di apatia che lo porta a chiudersi in se stesso e a decidere di stabilirsi su una panchina situata davanti alla scuola frequentata da sua figlia, Claudia. Il film è tratto dall'omonimo libro di Sandro Veronesi.
schizoidman ha scritto questa trama

Titolo Originale: Caos Calmo
Attori principali: Nanni Moretti, Alessandro Gassman, Valeria Golino, Isabella Ferrari, Blu Yoshimi, Hippolyte Girardot, Kasia Smutniak, Denis Podalydès, Charles Berling, Silvio Orlando, Alba Rohrwacher, Manuela Morabito, Roberto Nobile, Babak Karimi, Beatrice Bruschi, Sara D'Amico, Tatiana Lepore, Anna Gigante, Antonella Attili, Cloris Brosca, Valentina Carnelutti, Stefano Guglielmi, Nestor Saied, Dina Braschi, Ester Cavallari, Roman Polanski
Regia: Antonello Grimaldi
Sceneggiatura/Autore: Nanni Moretti, Laura Paolucci, Francesco Piccolo, Sandro Veronesi
Colonna sonora: Paolo Buonvino
Fotografia: Alessandro Pesci
Produttore: Domenico Procacci
Produzione: Italia, Gran Bretagna
Genere: Drammatico
Durata: 105 minuti

8 ottobre 2014 in Caos calmo

non lo trovo inutile la parte dove il protagonista sta tutto il giorno nel parco e interagisce con tutti i personaggi ( dal bambino che saluta l'auto fino al mega presidente geloso) lo trovo bello e particolare per il resto posso capire forse la delusione di majak

8 ottobre 2014 in Caos calmo

Che film inutile.

Che noia / 2 novembre 2011 in Caos calmo

mah! / 17 maggio 2011 in Caos calmo

Non ha una scintilla. Gira tutto attorno al fascino e il carisma di Moretti e lui si mangia il film. Intendiamoci, stiamo parlando di Grimaldi come regista quindi non è che ci si possa aspettare poi molto. Non ha gravi pecche, ma neppure nulla di che. Ho visto tutto un florilegio di articoli sul tema portante ossia il fermarsi e stare a guardare, una... continua a leggere »

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

CONDIVIDI SU FACEBOOK I TUOI VOTI E LE TUE RECENSIONI DI NIENTEPOPCORN.IT

Puoi condividere sul tuo profilo di Facebook voti e le recensioni che scrivi su nientepopcorn.it.
E' necessario fornire il consenso alla pubblicazione in tuo nome all'applicazione di Facebook "NientePopcorn.it";

dopodichè ogni volta che voti, aggiungi un film al tuo profilo o scrivi una recensione ricorda di cliccare prima "PUBBLICA SU FACEBOOK" (che diventerà di colore blu).

Di seguito riportiamo alcuni esempi di pubblicazione:

screenshot

fbscreenshot02