?>Recensione | Cannibal Holocaust | Senza titolo

Recensione su Cannibal Holocaust

/ 19806.2120 voti

17 maggio 2014

Io non riesco a capire perché questi film definiti “snuff”, ovvero che hanno scene così cruenti e così fatte bene da sembrare reali (certo, se gli attori sapessero recitare sarebbe più convincente), hanno tutte le scene violente ad una qualità così bassa che tutto lo schermo appare pixellato. Per poi tornare ad una qualità normale quando la scena violenta è finita.
Ora, se lo scopo dei film snuff è quello di fare scene ultra-cruenti, che senso ha censurarle in modo così assurdo?
Un’altra cosa che odio di questi film è che quando ci sono le scene cruenti la telecamera viene fatta schizzare a destra e sinistra, in alto e in basso, senza alcuna motivazione. Che l’intento sia quello di far venire il mal di mare allo spettatore?
Non è pessimo come “August Underground’s Mordum”. Tra l’altro, se fosse stato girato meglio e cambiando alcuni attori, sarebbe stato di un livello nettamente superiore.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext