Cannibal Holocaust

/ 19806.2128 voti
Cannibal Holocaust

Una troupe televisiva esperta in reportage d'avventura sparisce misteriosamente durante l'ennesimo viaggio alla scoperta di una tribù cannibale dislocata nella foresta amazzonica. Alla sua ricerca viene mandata una nuova spedizione capitanata dal professor Munroe . Questi riuscirà a scoprire che fine hanno fatto i quattro della troupe ma anche a riportare alla luce la verità su quel primo, agghiacciante viaggio...
scimmiadigiada ha scritto questa trama

Titolo Originale: Cannibal Holocaust
Attori principali: Robert KermanPerry PirkanenLuca BarbareschiSalvatore BasileFrancesca CiardiCarl Gabriel Yorke, Paolo Paoloni, Lucia Costantini, Lionello Pio Di Savoia, Luigina Rocchi, Ruggero Deodato, Ricardo Fuentes, Edward Mannix, Edward Mannix, Luciano De Ambrosis
Regia: Ruggero Deodato
Sceneggiatura/Autore: Gianfranco Clerici, Giorgio Stegani
Colonna sonora: Riz Ortolani
Fotografia: Sergio D'Offizi
Produttore: Franco Di Nunzio, Franco Palaggi
Produzione: Italia
Genere: Horror
Durata: 95 minuti

Un film irripetibile / 30 Marzo 2019 in Cannibal Holocaust

Deodato mescola i mondo movie al genere cannibalico usando l’allora innovativa tecnica del found footage, tanto amato quanto discusso, censurato e bollato come snuff movie è qualcosa di irripetibile dove si vedono veri indigeni e luoghi incontaminati, girato a Leticia (Colombia) il film vanta le musiche di Riz Ortolani e la scenografia di Geleng due pezzi da 90 nei loro ambiti, oltre i problemi giudiziari che lo hanno reso ancora più cult.

Leggi tutto

Un B-Movie / 21 Marzo 2015 in Cannibal Holocaust

Tecnicamente trovo si tratti di un film di bassa qualità, con i tipici trucchetti per nascondere le (spesso palesi) ricostruzioni posticce.
Non ho capito fino in fondo le motivazioni della censura tremendamente pesante che questo film ha subito in diversi paesi, comprendendone le ragioni solo per quanto riguarda gli squartamenti di animali veri. Né tantomento capisco perché ancora adesso venga spacciato per un film terribile e violentissimo. A me ha divertito molto. Interessante l’operazione di marketing operata durante la distribuzione del film. Un B-Movie in tutto e per tutto, senza alcuno spessore dato alla recitazione ma con un’attenzione morbosa verso i dettagli truculenti. Molto ben scenografata l’indigena impalata.
Tanto rumore per nulla.

Leggi tutto

17 Maggio 2014 in Cannibal Holocaust

Io non riesco a capire perché questi film definiti “snuff”, ovvero che hanno scene così cruenti e così fatte bene da sembrare reali (certo, se gli attori sapessero recitare sarebbe più convincente), hanno tutte le scene violente ad una qualità così bassa che tutto lo schermo appare pixellato. Per poi tornare ad una qualità normale quando la scena violenta è finita.
Ora, se lo scopo dei film snuff è quello di fare scene ultra-cruenti, che senso ha censurarle in modo così assurdo?
Un’altra cosa che odio di questi film è che quando ci sono le scene cruenti la telecamera viene fatta schizzare a destra e sinistra, in alto e in basso, senza alcuna motivazione. Che l’intento sia quello di far venire il mal di mare allo spettatore?
Non è pessimo come “August Underground’s Mordum”. Tra l’altro, se fosse stato girato meglio e cambiando alcuni attori, sarebbe stato di un livello nettamente superiore.

Leggi tutto

17 Marzo 2014 in Cannibal Holocaust

Guardo questo film almeno una volta al mese per ricordarmi del cinema italiano che tanto mi manca e del fatto che Barbareschi una cosa buona l’ha fatta nella vita (eheheh).
Grande, anzi, grandissimo Deodato..uno dei migliori.
Bellissimo il film. Nulla da obiettare.

Il film di Natale per tutta la famiglia! / 10 Giugno 2013 in Cannibal Holocaust

Ci sono vari motivi per cui ritengo “Cannibal Holocaust” (1979), di Ruggero Deodato, il film perfetto da guardare tutti insieme a Natale, dopo che le cinture dei calzoni sono state allentate e il nonno ha riposto la sua dentiera da combattimento nel bicchiere.
Innanzitutto, i più piccolini si divertiranno un mondo a vedere come si squarta un topo muschiato, oppure com’è fatta una tartaruga al suo interno… LA RECENSIONE PROSEGUE NEL LINK SOTTOSTANTE:

http://www.sanguesulmuro.com/2011/12/cannibal-holocaust-il-film-di-natale.html

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.