Recensione su Copia originale

/ 20186.959 voti

Inedita Melissa McCarthy / 2 Giugno 2020 in Copia originale

Buon film, tratto da una storia vera.
Lee Israel (Melissa McCarthy) autrice di autobiografie dal pessimo carattere, viene licenziata e cerca un modo per tirare avanti.
Trovando per caso due lettere di Fanny Brice e rivendendole, inizia a scoprire il valore di lettere di personaggi famosi; decide così
di comporre finte lettere da rivendere a collezionisti per guadagnare profitto. La cosa le prende un po’ la mano e metterà nei guai lei e il suo amico omosessuale Jack Hock (Richard E. Grant).
Melissa McCarthy in un personaggio inedito, per la prima volta in un ruolo drammatico che le è valso la nomination all’oscar; il film è carino, dinamico anche se la protagonista con alcuni suoi atteggiamenti non si fa certo amare.

Lascia un commento