Recensione su Calvario

/ 20147.038 voti

Particolare ed interessante / 3 Gennaio 2017 in Calvario

In un piccolo paesino dell’Irlanda, il prete James Lavelle (Brendan Gleeson) subisce improvvisamente una minaccia nel confessionale: tra una settimana verrà ammazzato da un uomo che da piccolo ha subito abusi da un prete e che ha scelto di vendicarsi su un uomo di chiesa innocente per vendetta. Inizia così una settimana nella quale il prete, personaggio decisamente interessante e ben caratterizzato, cercherà di rimettere la sua vita in ordine e mettere in pace la sua anima. Ma il suo paesino sembra essere un covo di rancore, perversione ed odio, ed il suo calvario sarà autentico. Come detto un film veramente diverso dal solito, spinto alla grande da Gleeson, bravissimo, così come anche molti altri membri del cast (tra i quali ci sono Chris O’Dowd e Domnhall Gleeson, figlio del protagonista) al quale non manca niente: suspense, dramma, commedia nera, tutto molto ben amalgamato. Da guardare.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext