Recensione su Cado dalle Nubi

/ 20096.1516 voti

18 Aprile 2011

La simpatia di Checco Zalone conquista anche sul grande schermo. Film simpatico e divertente con la bella favola del musicista che sogna il successo. Alcune scene estremamente divertenti: l’arrivo di Checco nell’appartamento del cugino, la prima esibizione dal vivo di Checco, la scenetta al partito della Lega. Film sicuramente non politicamente corretto con sbeffeggi a gay e Lega Nord soprattutto. Insieme al protagonista la bella presenza di Giulia Michelini (Marica, la ragazza di cui Checco si innamora all’arrivo a Milano). Per fortuna ridotta la presenza di Raul Cremona (lo sopporto poco). Film fresco e frizzante con le consuete canzoni ironiche di Checco (almeno un paio di chicche).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext