2009

Cado dalle Nubi

/ 20096.1485 voti
Cado dalle Nubi
Cado dalle Nubi

Checco, giovane cantante neomelodico, si trasferisce a Milano in cerca di fortuna e per dimenticare la fidanzata Angela che lo ha mollato ritenendolo un fallito. Va a vivere con il cugino gay e incontra Marika, figlia di un importante esponente della Lega Nord locale.
Andrea ha scritto questa trama

Titolo Originale: Cado dalle nubi
Attori principali: Checco Zalone, Giulia Michelini, Dino Abbrescia, Fabio Troiano, Ivano Marescotti, Raul Cremona, Rocco Papaleo, Gigi Angelillo, Anna Ferruzzo, Ludovica Modugno, Ivana Lotito, Claudia Penoni, Francesca Chillemi, Peppino Mazzotta, Serena Bukasa, Mariangela Eboli, Daniela Piperno, Andrea Midena
Regia: Gennaro Nunziante
Sceneggiatura/Autore: Checco Zalone, Checco Zalone
Produttore: Pietro Valsecchi
Produzione: Italia
Genere: Commedia
Durata: 99 minuti

divertente / 12 febbraio 2015 in Cado dalle Nubi

A me lui piace, fa ridere nei suoi film , fa delle canzoni divertenti, poi amando giulia michelini non potevo non amare questo film!

13 giugno 2014 in Cado dalle Nubi

Sicuramente piacevole, ma non lo definirei divertentissimo. Scorre veloce, ovviamente il tutto è banalissimo e prevedibile, ma meglio di tanta altra roba.

Lieto fine di prammatica / 24 settembre 2012 in Cado dalle Nubi

Film divertente per pomeriggi uggiosi, che regala spesso il sorriso e qualche volta una buona risata, tutto giocato sul personaggio di Checco Zalone, giovane italiano medio in tutto, ma dal cuor d'oro (impagabile la gag dell'acquisto del libro da regalare, vista più e più volte dal vero sia in libreria che in biblioteca). Tutto va a finire bene, persino... continua a leggere »

18 aprile 2011 in Cado dalle Nubi

La simpatia di Checco Zalone conquista anche sul grande schermo. Film simpatico e divertente con la bella favola del musicista che sogna il successo. Alcune scene estremamente divertenti: l'arrivo di Checco nell'appartamento del cugino, la prima esibizione dal vivo di Checco, la scenetta al partito della Lega. Film sicuramente non politicamente corretto con... continua a leggere »