Ballata macabra

/ 19766.916 voti
Ballata macabra

La famiglia Rolf si reca in California per passare le vacanze estive in un'enorme villa vittoriana, bellissima anche se un pò cadente: potranno pagare un'affitto irrisorio, ma a condizione di prendersi cura dell'anziana madre dei proprietari, che vive reclusa nella mansarda della casa senza avere rapporti con nessuno; la più entusiasta di tutti sembra Marian, il cui impegno nel pulire e rassettare la casa diventa di giorno in giorno più maniacale, al pari con il crescere del suo interesse per la stanza 'proibita' della misteriosa signora Allardyce...
laschizzacervelli ha scritto questa trama

Titolo Originale: Burnt Offerings
Attori principali: Karen BlackKaren BlackOliver ReedOliver ReedBurgess MeredithBurgess MeredithBette DavisBette DavisEileen HeckartEileen HeckartLee Montgomery, Dub Taylor, Joseph Riley, Todd Turquand, Orin Cannon, Jim Myers, Anthony James, Mostra tutti

Regia: Dan CurtisDan Curtis
Sceneggiatura/Autore: Dan Curtis, William F. Nolan
Colonna sonora: Bob Cobert
Fotografia: Jacques R. Marquette
Costumi: Ann Roth
Produttore: Dan Curtis
Produzione: Usa, Italia
Genere: Drammatico, Thriller, Horror
Durata: 116 minuti

Dove vedere in streaming Ballata macabra

31 Dicembre 2022 in Ballata macabra

Tratto dal romanzo “offerte sacrificali” di Robert Marasco questo film è un horror/thriller per me ingiustamente dimenticato e sottovalutato che ha ispirato Stephen King per il suo “Shining” oltre che il nostrano Pupi Avati per “la casa dalle finestre che ridono”, una ghost-story davvero notevole dove non ci sono spargimenti di sangue o mostri vari che spuntano fuori da ogni angolo ma il terrore è puramente psicologico, una lenta e inesorabile caduta nella follia di tutti i personaggi che culminerà in un finale per me da brividi.
Oltre all’inquietante casa uno dei punti di forza di questo film è senza alcun dubbio il cast, un Oliver Reed che secondo me non ha nulla da invidiare al Jack Nicholson di Shining e un’invecchiata ma sempre notevole Bette Davis.
Una pellicola che secondo me andrebbe riscoperta.

Leggi tutto

Shining prima di Shining / 7 Febbraio 2016 in Ballata macabra

Pellicola semi sconosciuta tratta da un romanzo (altrettanto privo di fama) di un anonimo Robert Marasco (qualcuno lo conosce?).
La regia di Dan Curtis gioca su dei brividi sottili ma efficaci, con un effetto cumulativo che trova nel finale il giusto esito.
Oliver Reed fornisce una prestazione eccellente tanto da mettere in ombra la mitica Bette Davis.
La scena della piscina mi è piaciuta moltissimo.

Stephen King esce col suo shining nel 1977 mentre Marrasco pubblica il suo romanzo nel 1973. La storia è presso che uguale ma Marrasco non porta in dote un nome altisonante come “KING” e Kubrick nel 1980 adatterà il romanzo dello scrittore di Portland in un gioiello senza tempo. Il problema è che King s’infurierà con Kubrick per essersi discostato troppo dal romanzo…e sono sicuro che Marrasco si sia rovinato il fegato per aver visto, “DE FACTO”, trasporre il proprio romanzo col titolo di “Shining” (NDR. è solo una mia congettura).

Ad ogni modo il film si lascia guardare ma le quasi 2 ore di durata si fanno sentire verso la fine.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.