Recensione su Al di là della vita

/ 19996.895 voti

7 e mezzo / 31 Maggio 2016 in Al di là della vita

Un titolo e una copertina orribile per un film molto molto degno di nota.
Una new york così blues e così decadente non la vedevo da un po , qui tutti i personaggi sono allucinati e filosofici , una colonna sonora che va dai rem ai clash a van morrison , Cage (che io personalmente adoro) forse un po fuori forma , ma straordinario quando si cimenta nella malinconica depressione di chi ha visto troppo sangue e putrefazione per le strade notturne della city , il resto del cast gli fa da contorno ma lo fa egregiamente. Unica pecca , forse un po tirata alle lunghe l ultima parte , ma quale film di scorsese non ha tempi subumani? Voto 7 e mezzo

Lascia un commento

jfb_p_buttontext