Recensione su L'angelo del male - Brightburn

/ 20195.634 voti

Superman adolescente cattivo / 6 Febbraio 2020 in L'angelo del male - Brightburn

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Discreto horror quasi vicino al mondo dei cinecomic.
Inizio un po’ confuso; Tori (Elizabeth Banks) e Kyle (David Denman) vivono nel Kansas e da tempo stanno cercando di concepire un figlio. Una notte un oggetto misterioso cade dallo spazio; qualche tempo dopo ritroviamo Tori e Kyle genitore di un bambino di nome Brandon. Intorno ai 12 anni Brandon inizia a comportarsi in maniera strana.
Una sorta di Superman adolescente cattivo, se proprio vogliamo definirlo; il film è discreto, senza troppi squilli, forse con più ritmo sarebbe potuto diventare interessante.
Nella seconda parte tende più all’horror con gli ormoni adolescenziali di Brandon che sono orientati verso una violenza sempre maggiore.
Finale che lascia aperto un possibile seguito.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext