Interessante e toccante / 19 gennaio 2017 in Bright Lights: Starring Carrie Fisher and Debbie Reynolds

Realizzato dalla HBO, questo documentario racconta il rapporto tra Carrie Fisher e sua madre Debbie Reynolds. Il documentario è stato girato e pubblicato poco prima della tragica scomparsa di madre e figlia, avvenute a fine 2016. Qui, tramite interviste realizzate di recente, che culminano con il Lifetime Award per la Reynolds nel 2015, spezzoni di film e rare immagini private, viene mostrato il bellissimo rapporto tra madre e figlia, che, come si potrà vedere e come sembra essere effettivamente stato, è praticamente simbiotico. Non solo questo però. Anche grazie alle testimonianze del fratello di Carrie, Todd, anch’esso attore, veniamo meglio a conoscenza della vita travagliata vissuta dalla famiglia: dal matrimonio di Debbie con Eddie Fisher, con loro acclamati come una delle coppie più belle di Hollywood, all’importante ruolo della Principessa Leila di Carrie nella saga di Star Wars, ai problemi avuti da lei stessa con le droghe, all’ultimo anno di fatto delle loro vite, con Debbie sempre decisa a voler fare, nonostante l’età i suoi shows, e Carrie, sempre con sua madre, che è impegnata con le riprese di Episodio VII. Una storia davvero toccante e triste, ma al tempo stesso bella, perché ti fa vivere un rapporto madre/figlia davvero bello, che tutte le difficoltà e i problemi della vita non hanno scalfito, anzi, semmai rinforzato. Sicuramente da vedere per i fans di Guerre Stellari (anche se alla fine dei conti della saga non si parla poi più di tanto) per conoscere meglio la Principessa che ci ha purtroppo lasciati a dicembre, ma anche per gli appassionati in genere di cinema: tanti aneddoti e curiosità infatti verranno a galla, e sarà un modo anche per conoscere meglio un’attrice importante ad Hollywood negli anni ’50.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext