Recensione su La rivincita delle sfigate

/ 20195.622 voti

Il voto sarebbe un 4.5 / 2 Marzo 2020 in La rivincita delle sfigate

Deludente esordio alla regia di Olivia Wilde.
Amy (Kaitlyn Dever) e Molly (Beanie Feldstein vista in Lady Bird) sono due amiche per la pelle che frequentano l’ultimo anno del liceo. Si sono dedicate completamente allo studio trascurando il divertimento ma si accorgono che i loro compagni di classe, nonostante abbiano studiato molto meno di loro, andranno a college prestigiosi quanto i loro. Decidono allora di rifarsi, dedicando una notte al divertimento sfrenato o quasi.
Mi aspettavo una commedia più brillante e divertente (come al solito avevo letto giudizi positivi) ma in realtà è irritante, a tratti volgare e con due protagoniste abbastanza antipatiche. Quando a volte riesce ad accendere un sorriso allo spettatore, capita qualcosa di irritante, imbarazzante o volgare a far richiudere le labbra. Quasi tutti gli studenti del liceo sembrano stupidi, fatti o strani fomentando più di un dubbio sulla possibile estinzione del genere umano.
Nel resto del cast da citare Lisa Kudrow purtroppo nel piccolo ruolo della mamma di Amy, Jason Sudeikis nei panni del preside.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext