?>Recensione | Blur: Parklive | Damon Albarn e soci in spolvero

Recensione su Blur: Parklive

/ 20127.54 voti

Damon Albarn e soci in spolvero / 16 ottobre 2015 in Blur: Parklive

Voto dato di pancia (anche perché non è che le riprese di questo concerto siano meritevoli di particolari apprezzamenti sul versante tecnico, anche se ritengo sia comunque sempre complicato infondere “carattere” a documentari musicali di questo tipo).

Questo per dire che la scaletta del concerto, seppure non nell’ordine di questo contributo video, è praticamente la stessa del live a cui ho assistito a Milano nel 2013 (compresi gli inevitabili cori infiniti sulla coda di Tender).
L’amarcord, seppur recente, ha avuto la meglio su di me e sui pregressi ricordi di ex-sbarba che con la musica dei Blur, tra gli altri, ha punteggiato la propria adolescenza.

Il concerto londinese si chiude in maniera oserei dire elegiaca con The Universal.
Ma volete mettere l’epica con il divertimento provato nell’epicentro di questa bolgia che mi ha mandato a casa spettinata fin nel midollo?

Lascia un commento

jfb_p_buttontext