?>Recensione | Il cigno nero | Senza titolo

Recensione su Il cigno nero

/ 20107.41098 voti

5 aprile 2013

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Un film molto intenso,e la bravura degli attori (soprattutto la Portman) mi ha tenuto incollato allo schermo,e mi ha permesso di seguire con attenzione tutto il percorso degenerativo della protagonista,vedendo ciò che accade anche nella sua mente. Il finale è davvero emozionante, perchè Nina ballando finisce con identificarsi con Odette,il personaggio che interpreta nello spettacolo,e ad entrambe toccherà una tragica fine. Una mia amica,che fa la ballerina,mi ha detto di essersi sentita offesa,perchè il mondo della danza non è affatto così crudele e maniacale come appare nel film;è un’opinione molto comune in quell’ambiente a quanto pare..io dico sempre che un film è semplicemente espressione del regista,si usano elementi reali per raccontare altro,quindi è ovvio che deve essere preso tutto con le pinze..se avesse voluto essere fedele alla realtà,avremmo avuto la storia di questa ballerina stressata chiusa in sala a provare per ore e a mangiarsi le pellicine attorno alle unghie…..niente di più

Lascia un commento

jfb_p_buttontext