Recensione su Black Mass - L'ultimo gangster

/ 20156.3124 voti

Il voto sarebbe un 6.5 / 25 Febbraio 2019 in Black Mass - L'ultimo gangster

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Discreto film su James Bulger ottimamente interpretato da Johnny Depp.
Siamo negli anni’70 e Jimmy Bulger (Johnny Depp) diventa il leader della Gang di Winter Hill; sfruttando la vecchia amicizia con John Connolly (Joel Edgerton), diventato nel frattempo agente dell’Fbi, cercherà di eliminare la mafia italiana per prendere il predominio di Boston.
Interessante la storia di Bulger, con il suo doppio aspetto tra “pubblico” e “privato” come spesso capita con questi gangster (anche se qualche volta anche nel privato si nota il lato violento di Jimmy). Quindi Jimmy può essere amorevole con la moglie Lindsey (Dakota Johnson) e il figlio (prima della tragedia) e il giorno dopo ordinare l’uccisione a sangue freddo di qualcuno se non è lui ad occuparsene di persona. Oltre a Bulger spicca la figura di John Connolly, l’agente dell’Fbi e vecchio amico di Jimmy che cerca di fare un accordo con il boss ma quello che alla fine resterà fregato, sarà lui.
Ottimo anche il resto del cast con Benedict Cumberbatch nei panni del fratello di Jimmy, il senatore Bill; Kevin Bacon è il capo di Connolly, Juno Temple è la figliastra di Stephen (Rory Cochrane), braccio destro di Bulger.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext