Ferro 3 - La casa vuota / 20048.0330 voti

Ferro 3 - La casa vuota

Tae-Suk è un giovane che trascorre le sue giornate entrando nelle case lasciate vuote occasionalmente dai proprietari. Vi rimane solo a fare la guardia per qualche giorno, aggiusta oggetti che non funzionano più e lava persino la biancheria sporca. Infine, prima di andarsene, rimette tutto a posto come prima. Un giorno entra in una sfarzosa villa dove viene a contatto con una donna maltrattata dal compagno, da qui l'inizio del condividere.
PrimitiveStyle ha scritto questa trama

Titolo Originale: 빈집
Attori principali: Lee Seung-yeon, Jae Hee, Kwon Hyuk-Ho, Choi Jeong-ho, Lee Mi-suk, Lee Ju-seok, Moon Sung-hyuk, Jang Jae-yong, Rhee Dah-hae, Park Ji-ah , Ju Jin-mo,
Regia: Kim Ki-duk,
Sceneggiatura/Autore: Kim Ki-duk,
Colonna sonora: Slvian,
Fotografia: Jang Seong-back,
Produttore: Kim Ki-duk, Choi Yong-bae, Michiko Suzuki, Suh Young-joo,
Produzione: Corea del Sud, Giappone
Genere: Orientale, Drammatico, Romantico
Durata: 88 minuti

L’antimateria dell’amore. / 27 aprile 2014 in Ferro 3 - La casa vuota

(Considerazioni sparse, riflessioni a voce alta) La dimensione onirica e fantastica è l'elemento costitutivo del film ed unica sua ragion d'essere, in grado di giustificare lo sviluppo altrimenti curioso del racconto: il cavaliere errante salva la principessa dalla torre di un castello sorvegliato da un drago laido, supera prove indicibili, assurge ad... continua a leggere »

7 e mezzo ma su dai non essere stretto di voti che alla fine ti è piaciuto. / 3 ottobre 2013 in Ferro 3 - La casa vuota

L'assenza della parola nel dialogo fra amanti. In seguito a un sequestro di persona è possibile si verifichi "la Sindrome di Stoccolma". La vittima del rapimento durante lo stesso prova un sentimento positivo nei confronti del rapitore o dello sfruttatore, un sentimento che va dalla solidarietà all'amore. In Ferro 3 i ruoli vengono ribaltati; la... continua a leggere »

30 aprile 2013 in Ferro 3 - La casa vuota

Non é sicuramente il miglior film di Kim Ki-duk, almeno a mio modesto parere. Un pò troppo ermetico, a tratti pretenzioso e con un finale surreale. Questo voler dire tutto senza dire nulla é certamente una scommessa interessante, ma non mi ha convinto del tutto. Encomiabile, invece, l'originalitá di un approccio inconsueto: l'amore del resto é... continua a leggere »

Silenziosa poesia / 24 agosto 2012 in Ferro 3 - La casa vuota

"Siamo tutti case vuote e aspettiamo qualcuno che apra la porta e ci renda liberi. Un giorno il mio desiderio si avvera. Un uomo arr iva come un fantasma e mi libera dalla mia prigionia. E io lo seguo, senza dubbi, senza riserve... finché incontro il mio nuovo destino." Ferro 3 parla di sentimenti, d'amore, in un maniera in cui noi occidentali non... continua a leggere »

30 giugno 2012 in Ferro 3 - La casa vuota

non esiste la lode,l'applauso accademico,insomma qualsiasi cosa che possa elevare al massimo questo capolavoro?

CONDIVIDI SU FACEBOOK I TUOI VOTI E LE TUE RECENSIONI DI NIENTEPOPCORN.IT

Puoi condividere sul tuo profilo di Facebook voti e le recensioni che scrivi su nientepopcorn.it.
E' necessario fornire il consenso alla pubblicazione in tuo nome all'applicazione di Facebook "NientePopcorn.it";

dopodichè ogni volta che voti, aggiungi un film al tuo profilo o scrivi una recensione ricorda di cliccare prima "PUBBLICA SU FACEBOOK" (che diventerà di colore blu).

Di seguito riportiamo alcuni esempi di pubblicazione:

screenshot

fbscreenshot02