Biancaneve e i sette nani

/ 19377.3664 voti
Biancaneve e i sette nani

C’era una volta una bella principessa di nome Biancaneve, la sua malvagia e vanitosa matrigna, la regina, temeva che un giorno la bellezza di Biancaneve superasse la sua” e quando quel giorno purtroppo arrivò, incaricò il suo fedele cacciatore di ucciderla, e portarle il suo cuore come dimostrazione dell’avvenuta morte.
Ilcinemasecondome ha scritto questa trama

Titolo Originale: Snow White and the Seven Dwarfs
Attori principali: Adriana CaselottiLucille La VerneHarry StockwellRoy AtwellPinto ColvigOtis Harlan, Scotty Mattraw, Billy Gilbert, Eddie Collins, Moroni Olsen, Stuart Buchanan, Marion Darlington, Purv Pullen
Regia: David Hand
Sceneggiatura/Autore: Ted Sears, Richard Creedon, Otto Englander, Dick Rickard, Earl Hurd, Merrill De Maris, Dorothy Ann Blank, Webb Smith
Colonna sonora: Frank Churchill, Paul J. Smith, Leigh Harline
Costumi: Virginia Lockwood
Produttore: Walt Disney
Produzione: Usa
Genere: Fantasy, Famiglia, Animazione, Musical
Durata: 83 minuti

Che impresa / 22 Giugno 2014 in Biancaneve e i sette nani

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

E’ stata un’impresa rimanere sulla poltrona -cercando di non muovermi come in preda a spasmi epilettici- aspettando la fine.
Il personaggio di Biancaneve è certamente tra quelli che fino ad ora -quando finirò di riguardarmi tutti i Disney dalle principesse spaventate potrò omettere il “fino ad ora”- mi ha dato più fastidio: un’inetta, una povera sciagurata che passa dal pianto alla risata e dalla risata al pianto, che non teme nulla perché si combatte tutto con il bene, che tratta i padroni di casa come bambini quasi a voler dire “sono nani, mica persone adulte”, e naturalmente loro non fanno niente per dimostrare anche solo un po’ di avere 80 anni suonati ciascuno, che parla con gli animali e si rianima dopo aver subito un tentato omicidio canticchiando da soprano, che fa entrare persone evidentemente malfidate in casa e, non contenta -avendo lei stessa una certa paura dell’ospite- ne accetta i doni, assaggiandoli.
E allora ben le sta.
La strega aveva un motivo che la spingeva ad uccidere la principessa, era vanitosa, gelosa della propria bellezza ed invidiosa della sua, malvagia e e forte come donna. Almeno lei aveva uno scopo nella vita, faceva quel che faceva per un motivo; aveva senso, ed era un personaggio talmente vero da suscitare immedesimazione e forse anche un pizzico di ammirazione.
Biancaneve, invece, aspettava che qualcosa di brutto perché il Principe Azzurro la salvasse, ed è questo quello che ha espresso dando il morso alla mela.
‘nsomma, l’ha voluto lei.
Ma, c’è sempre un ma, è pur sempre il primo lungometraggio Disney, e la povera sciagurata -ahimé- è stata il mio personaggio preferito per quasi vent’anni.
Un quattro a Biancaneve ed un otto alla regina malvagia: se la matematica non è un’opinione…

Leggi tutto

E’ storia. / 9 Novembre 2012 in Biancaneve e i sette nani

L’idea di produrre questo film balenò nell’ “insana” mente di Disney nel 1934, e ci vollero ben tre anni di lavorazione per realizzarlo, data la sua ossessione per il perfezionismo. Ma direi che sia stato tempo ben speso dato che Biancaneve e i sette nani è diventato leggenda, essendo il PRIMO lungometraggio d’animazione (e a colori) della STORIA DEL CINEMA, tutt’ora amato e conosciuto in tutto il mondo. Sono stati impiegati decine di animatori e più di 1.500.000 dollari, che costarono anche l’ipoteca sulla casa dello stesso Walt Disney, che fino ad quel momento si era occupato solo di cortometraggi con Topolino, Paperino & co.
Biancaneve è, e resterà, una pietra miliare della storia del cinema, sia per il suo carattere rivoluzionario, sia per i 416 milioni di dollari che ha guadagnato (durante l’edizione originale e le varie riedizioni più recenti) facendolo registrare come uno dei film americani che ha incassato di più. Quindi almeno per questo è degno di nota.

Leggi tutto

19 Ottobre 2012 in Biancaneve e i sette nani

Mi è sempre stata antipatica. La più antipatica di tutte le principesse Disney.
Forse anche la più stupida.

2 Gennaio 2012 in Biancaneve e i sette nani

Ho un debole per i cartoni della Disney e tutti i loro film sono capolavori per me! ^^