Biancaneve e i sette nani

/ 19377.3678 voti
Biancaneve e i sette nani

C’era una volta una bella principessa di nome Biancaneve, la sua malvagia e vanitosa matrigna, la regina, temeva che un giorno la bellezza di Biancaneve superasse la sua” e quando quel giorno purtroppo arrivò, incaricò il suo fedele cacciatore di ucciderla, e portarle il suo cuore come dimostrazione dell’avvenuta morte.
Ilcinemasecondome ha scritto questa trama

Titolo Originale: Snow White and the Seven Dwarfs
Attori principali: Adriana CaselottiAdriana CaselottiLucille La VerneLucille La VerneHarry StockwellHarry StockwellRoy AtwellRoy AtwellPinto ColvigPinto ColvigOtis Harlan, Scotty Mattraw, Billy Gilbert, Eddie Collins, Moroni Olsen, Stuart Buchanan, Marion Darlington, Purv Pullen, Mostra tutti

Regia: David HandDavid Hand
Sceneggiatura/Autore: Ted Sears, Richard Creedon, Otto Englander, Dick Rickard, Earl Hurd, Merrill De Maris, Dorothy Ann Blank, Webb Smith
Colonna sonora: Paul J. Smith, Frank Churchill, Leigh Harline
Costumi: Virginia Lockwood
Produttore: Walt Disney
Produzione: Usa
Genere: Fantasy, Famiglia, Animazione, Musical
Durata: 83 minuti

Dove vedere in streaming Biancaneve e i sette nani

Che impresa / 22 Giugno 2014 in Biancaneve e i sette nani

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

E’ stata un’impresa rimanere sulla poltrona -cercando di non muovermi come in preda a spasmi epilettici- aspettando la fine.
Il personaggio di Biancaneve è certamente tra quelli che fino ad ora -quando finirò di riguardarmi tutti i Disney dalle principesse spaventate potrò omettere il “fino ad ora”- mi ha dato più fastidio: un’inetta, una povera sciagurata che passa dal pianto alla risata e dalla risata al pianto, che non teme nulla perché si combatte tutto con il bene, che tratta i padroni di casa come bambini quasi a voler dire “sono nani, mica persone adulte”, e naturalmente loro non fanno niente per dimostrare anche solo un po’ di avere 80 anni suonati ciascuno, che parla con gli animali e si rianima dopo aver subito un tentato omicidio canticchiando da soprano, che fa entrare persone evidentemente malfidate in casa e, non contenta -avendo lei stessa una certa paura dell’ospite- ne accetta i doni, assaggiandoli.
E allora ben le sta.
La strega aveva un motivo che la spingeva ad uccidere la principessa, era vanitosa, gelosa della propria bellezza ed invidiosa della sua, malvagia e e forte come donna. Almeno lei aveva uno scopo nella vita, faceva quel che faceva per un motivo; aveva senso, ed era un personaggio talmente vero da suscitare immedesimazione e forse anche un pizzico di ammirazione.
Biancaneve, invece, aspettava che qualcosa di brutto perché il Principe Azzurro la salvasse, ed è questo quello che ha espresso dando il morso alla mela.
‘nsomma, l’ha voluto lei.
Ma, c’è sempre un ma, è pur sempre il primo lungometraggio Disney, e la povera sciagurata -ahimé- è stata il mio personaggio preferito per quasi vent’anni.
Un quattro a Biancaneve ed un otto alla regina malvagia: se la matematica non è un’opinione…

Leggi tutto

E’ storia. / 9 Novembre 2012 in Biancaneve e i sette nani

L’idea di produrre questo film balenò nell’ “insana” mente di Disney nel 1934, e ci vollero ben tre anni di lavorazione per realizzarlo, data la sua ossessione per il perfezionismo. Ma direi che sia stato tempo ben speso dato che Biancaneve e i sette nani è diventato leggenda, essendo il PRIMO lungometraggio d’animazione (e a colori) della STORIA DEL CINEMA, tutt’ora amato e conosciuto in tutto il mondo. Sono stati impiegati decine di animatori e più di 1.500.000 dollari, che costarono anche l’ipoteca sulla casa dello stesso Walt Disney, che fino ad quel momento si era occupato solo di cortometraggi con Topolino, Paperino & co.
Biancaneve è, e resterà, una pietra miliare della storia del cinema, sia per il suo carattere rivoluzionario, sia per i 416 milioni di dollari che ha guadagnato (durante l’edizione originale e le varie riedizioni più recenti) facendolo registrare come uno dei film americani che ha incassato di più. Quindi almeno per questo è degno di nota.

Leggi tutto

19 Ottobre 2012 in Biancaneve e i sette nani

Mi è sempre stata antipatica. La più antipatica di tutte le principesse Disney.
Forse anche la più stupida.

2 Gennaio 2012 in Biancaneve e i sette nani

Ho un debole per i cartoni della Disney e tutti i loro film sono capolavori per me! ^^