Benedetta

/ 20215.86 voti
Benedetta

Film tratto dal saggio 'Immodest Acts: The Life Of A Lesbian Nun In Renaissance Italy' di Judith C Brown che documenta fatti realmente accaduti. Italia, XVII secolo. Benedetta Carlini (1591-1661), che, fin dall'infanzia, pare in grado di compiere miracoli, entra come novizia nella comunità di suore del convento di Pescia, in Toscana. La suora ha frequenti e inquietanti visioni religiose che turbano la comunità.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Benedetta
Attori principali: Virginie EfiraVirginie EfiraCharlotte RamplingCharlotte RamplingDaphne PatakiaDaphne PatakiaLambert WilsonLambert WilsonOlivier RabourdinOlivier RabourdinLouise Chevillotte, Hervé Pierre, Clotilde Courau, David Clavel, Guilaine Londez, Justine Bachelet, Lauriane Riquet, Eléna Plonka, Héloïse Bresc, Jonathan Couzinié, Vinciane Millereau, Jérôme Chappatte, Ewan Ribard, Nicolas Béguinot, Satya Dusaugey, Nicolas Gaspar, Benjamin Penemaria, Antoine Lelandais, Frédéric Sauzay, Sophie Breyer, Célia Kaci, Alexia Chardard, Sébastien Chabane, Boris Gillot, Léa Lopez, Olga Milshtein, Pascal Le Corre, Raphaël Potier, Philippe Saunier, Fabrice Cals, Quentin D'Hainaut, Gaëlle Jeantet, Mostra tutti

Regia: Paul VerhoevenPaul Verhoeven
Sceneggiatura/Autore: Paul Verhoeven, David Birke
Colonna sonora: Anne Dudley
Fotografia: Jeanne Lapoirie
Costumi: Pierre-Jean Larroque
Produttore: Conchita Airoldi, Saïd Ben Saïd, Jérôme Seydoux, Michel Merkt
Produzione: Francia, Olanda
Genere: Drammatico, Storia, Romantico, Biografico
Durata: 131 minuti

Dove vedere in streaming Benedetta

30 Giugno 2022 in Benedetta

Un film che forse non aggiunge nulla alla poetica di Verhoeven, anzi si sente il peso dell’età, eppure i suoi film trasudano un’autenticità che nel cinema oggi si è ormai perduta: perciò di film come questi abbiamo disperato bisogno. Grazie ancora Verhoeven.

20 Aprile 2022 in Benedetta

Il film non e’ male, e a grandi linee dovrebbe raccontare una storia vera. Ma tale storia sembra stata romanzata davvero troppo, non e’ mai chiaro cosa sia reale o realistico, e cosa siano solo elementi narrativi inseriti per tenere il pubblico e aumentare la spettacolarizzazione. E questo aspetto purtroppo toglie anche molte opportunita’ di riflessione, visto che e’ molto facile esprimere opinioni o critiche su aspetti completamente o parzialmente frutto di finzione.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.