Recensione su Ben Is Back

/ 20186.154 voti

Originale e convenzionale / 25 Aprile 2019 in Ben Is Back

Sullo sfondo della crisi americana degli oppioidi, Ben Is Back esplora nella prima parte le dinamiche contraddittorie suscitate dal ritorno di un tossicodipendente in famiglia, tra affetto incancellabile e realistica mancanza di fiducia. Un punto di vista relativamente originale, lontano dagli stereotipi più facili. Più convenzionale purtroppo la seconda parte, con una lunga peregrinazione notturna nell’insospettabile sottobosco cittadino e una regia combattuta tra ricerca dell’effetto e volontà di mantenere la vicenda sottotono in armonia con il resto del film. Il finale aperto restituisce un po’ di sincerità al tutto.
Julia Roberts si alterna per lo più efficacemente tra speranza e disperazione, mentre il pur bravo Lucas Hedges stenta con la sua faccia da bravo ragazzo a dare credibilità ai trascorsi più burrascosi del protagonista.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext