?>Recensione | Onora il padre e la madre | Perla

Recensione su Onora il padre e la madre

/ 20077.3177 voti

Perla / 5 settembre 2017 in Onora il padre e la madre

Partiamo dal fondo, musica da brivido. Cast a dir poco superlativo, con un credibilissimo Paul Seymour Hoffman nei panni di un viscido uomo d’affari a corti di soldi che vuole saldare i suoi debiti rapinando la gioielleria di famiglia.Il tutto trascinando il fratello minore prediletto dei genitori, interpretato da un altrettanto bravo Ethan Hawke.
Il film è un thriller a sfondo dramma e proprio questi toni drammatici fanno spesso provare pena per il protagonista nonostante la sua morale discutibile.Non vi sono colpi di scena particolarmente ricercati perchè la trama è strutturata per mettere in risalto la famiglia e il rapporto ,non sempre equo, tra genitori e figli.
Reputo Onora il padre e la madre uno dei miglior thriller usciti negli ultimi 10 anni e per chi si chiedesse come mai il titolo originale sia stato così stravolto segnalo che è un proverbio(detto a modo di augurio) irlandese .
Chiudo segnalando la bellezza e la bravura senza tempo di Marisa Tomei.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext