Banlieue 13

/ 20046.138 voti
Banlieue 13

In un 2013 alternativo, Damien, agente speciale della polizia di Parigi, deve indagare sulla sparizione di un'arma di distruzione di massa: probabilmente, il congegno è finito nelle mani di una pericolosa gang che controlla la Banlieu 13, un ghetto dove la legge non ha valore. Damien riceve l'aiuto di Leito, che conosce benissimo i meandri del sobborgo e che deve liberare la sorella, finita nelle mani di una banda di sequestratori.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Banlieue 13
Attori principali: David BelleDavid BelleCyril RaffaelliCyril RaffaellimaschioTony D'AmarioDany Verissimo-PetitDany Verissimo-PetitmaschioBibi NaceriNicolas Woirion, François Chattot, Patrick Olivier, Samir Guesmi, Azad, Turan Bagci, Ludovic Berthillot, Tarik Boucekhine, Grégory Jean, Warren Zavatta, Nicolas Wan Park, Dominique Dorol, Gilles Gambino, Chamsi Charlesia, Jérôme Gadner, Affif Ben Badra, Stephane Vigroux, Jérôme Paquatte, Lyes Salem, Mostra tutti

Regia: maschioPierre Morel
Sceneggiatura/Autore: Luc Besson, Bibi Naceri
Colonna sonora: Da Octopuss, Bastide Donny, Damien Roques
Fotografia: Manuel Teran
Costumi: Martine Rapin, Alexandre Rossi
Produttore: Luc Besson, Bernard Grenet, Mehdi Sayah
Produzione: Francia
Genere: Azione, Fantascienza
Durata: 84 minuti

Dove vedere in streaming Banlieue 13

OTTIMO FILM / 7 Ottobre 2018 in Banlieue 13

Azione esplosiva! Un film che spacca e veramente divertente per gli amanti del genere, ricco di combattimenti corpo a corpo e scene di parkour che mantengono alto il flusso di adrenalina.

Mah / 19 Marzo 2011 in Banlieue 13

Fondamentalmente poteva essere una buona scusa per pubblicizzare il parkour o il free running, ma in realtà non riesce a fare nemmeno quello, e rimane in definitiva piuttosto insipido.
Belle prove d’atletica sparse qui e là, ma non tante quante ce ne potevano stare, alla fine tutto si riduce ad una specie di wu-shu stile hong kong unito ad acrobazie durante le fughe…
Il film sà di poco, e non sfrutta appieno la presenza e le potenzialità di David Belle e di Raffaelli; forse si sente più il peso del secondo, viste le scene di combattimento.
Troppe armi, troppo poco parkour in un film che, considerando che è stato scritto da Besson, poteva decisamente essere migliore. Speriamo che il seguito sia meglio…

Leggi tutto