2018

Avengers: Infinity War

/ 20187.8207 voti
Avengers: Infinity War
Avengers: Infinity War

Gli Avengers sono perennemente impegnati a difendere la Terra dai pericoli in arrivo da altri pianeti, ma un nuovo temibile nemico si profila all'orizzonte: si tratta di Thanos e dei suoi figli. Thanos è intenzionato a conquistare l'universo, impossessandosi delle 6 Pietre dell'Infinito.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Avengers: Infinity War
Attori principali: Robert Downey Jr., Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Chris Evans, Scarlett Johansson, Don Cheadle, Benedict Cumberbatch, Tom Holland, Chadwick Boseman, Zoe Saldana, Karen Gillan, Tom Hiddleston, Paul Bettany, Elizabeth Olsen, Anthony Mackie, Sebastian Stan, Idris Elba, Danai Gurira, Peter Dinklage, Benedict Wong, Pom Klementieff, Dave Bautista, Vin Diesel, Bradley Cooper, Gwyneth Paltrow, Benicio del Toro, Josh Brolin, Chris Pratt, Sean Gunn, William Hurt
Regia: Joe Russo, Anthony Russo
Sceneggiatura/Autore: Stephen McFeely, Christopher Markus
Colonna sonora: Alan Silvestri
Fotografia: Trent Opaloch
Costumi: Judianna Makovsky, Nick Scarano, Sheena Wichary, Laura Steinman, Annie Hill
Produttore: Kevin Feige, Jon Favreau, Louis D'Esposito, Stan Lee, Victoria Alonso, Alan Fine, James Gunn
Produzione: Usa
Genere: Fantascienza, Azione, Supereroi
Durata: 149 minuti

Sarabanda stordente / 29 ottobre 2018 in Avengers: Infinity War

Molti film di supereroi assomigliano a quegli incubi in cui c’è una questione che mentre sogni ti sembra angosciosamente incombente, di vitale importanza, e sudi freddo sperando di risolverla; ma quando ti svegli ti rendi conto con sollievo che era ridicolmente semplice. Qui, per esempio, il malvagio protagonista si fa in quattro per quella che a lui... continua a leggere » pare in fondo un’opera di bene: l’universo – tutto quanto, non solo alcuni pianeti – è sovrappopolato, e bisogna perciò, anche se a malincuore, sterminarne metà degli abitanti, previa acquisizione di un prestigioso set di gemme magiche che conferiscono l’onnipotenza (o quasi, visto che in qualche scazzottata ancora ci si fa male). Ora, uno dice: ma con l’onnipotenza non potresti, chessò, aumentare la produttività agricola, o limitare la fertilità? Certo, ne verrebbe fuori un film molto diverso, probabilmente poco adatto alla serie; ma almeno sarebbe un film sensato. E a che pro tutto questo sbattimento, comunque, quando si può già indovinare che la prossima puntata si intitolerà o potrebbe benissimo intitolarsi Avengers: la resurrezione?

Oltre a una motivazione di fondo risibile, il film soffre dell’accumulo di personaggi e ambientazioni molto differenti, ereditati dagli altri film della serie. Ne risulta una sarabanda a volte stordente e sempre stridente. L’unica nota piacevole sono i Guardiani della Galassia, che prendono parte con lo humour consueto alla storia. Da segnalare infine come uno dei cattivoni non umani assomigli in modo prepotente a Sam l’Aquila del Muppet Show. La cosa non aumenta esattamente la sua credibilità.

Tutto portava qui / 19 ottobre 2018 in Avengers: Infinity War

"Avengers: Infinity War" è l'impresa cinematografica senza eguali, che mette in scena una catastrofe apocalittica senza precedenti. Dopo 10 anni di successi Marvel, eccoci arrivati all'apice di quanto costruito. Tutti i personaggi finora visti, sono tutti (e dico proprio tutti) riuniti in questa epica pellicola, destinata ad entrare nella storia del... continua a leggere » cinema. L'azione è colossale, non hai un attimo di respiro, e il finale è shoccante. Con questa pellicola, il MCU si è elevato ad un nuovo livello.

Polpettone infinito spacciato per storia universale / 1 ottobre 2018 in Avengers: Infinity War

Decimo episodio di una serie , in teoria per chi come me non ha visto tutti gli episodi di questa saga dovrebbe essere difficile da comprendere ma essendo tutto così prevedibile e privo di originalità sono riuscito a seguirlo tranquillamente. Accadono eventi privi di logicità giusto per arrivare allo snodo finale. Non si capisce la forza dei personaggi... continua a leggere » perchè cambia a seconda della situazione, intriso di politicamente corretto abbiamo il girl power e l'orgoglio nero. Tanto nazionalismo americano e noi stupidi ci beviamo questi film orribili .
Unica nota positiva il piccolo spiderman

Bello, Potente ma. / 18 agosto 2018 in Avengers: Infinity War

Sono un fan dell'MCU tutto, quindi ovviamente ho aspettato questo capitolo come pochi altri film in tutta la mia vita, e uscito dal cinema il mio primo pensiero è stato "questo film se li mangia tutti" (gli altri film MCU). In effetti il piano di Thanos ha il suo perché e non è il banale tentativo di conquistare il mondo, l'universo, tutto quanto, ed è... continua a leggere » trattato abbastanza bene. Il film è indubbiamente "gustoso", praticamente - fatta eccezione di Ant-Man e Wasp - sono presenti tutti i personaggi principali e quasi tutti i secondari incontrati fin ora, il che è succulento se sei un fan della saga. Per quanto affollato, avendo visto tutti gli altri film, non l'ho trovato confusionario, ma è indubbio che se non hai visto gli altri film puoi non capire bene alcune dinamiche tra i personaggi, perché i personaggi sono tanti e il film dura già parecchio senza spiegarti nulla in proposito, quindi dà per scontato che tu conosca gli altri film, cosa che ad essere pignoli considero un difetto, dato che ogni film andrebbe trattato singolarmente, pur se inserito in un filone più lungo. Ma il problema maggiore è un altro, ossia alcuni problemi a livello di scrittura, probabilmente necessari a far finire il film come finisce, ma pur sempre incoerenti (come già spiegato da qualcuno in altre recensioni, qui) e a tratti assurdi, non dico quali e dove, per evitare spoiler, ma se si ha un po' di dimestichezza con i personaggi si possono riconoscere subito. Visivamente è una goduria, il personaggio di Thanos è stato gestito benissimo, secondo me, e complessivamente è una bella "festa" dell'MCU alla quale è stato eccitante partecipare. Con il tempo scopriremo se oltre all'eccitazione per la prima visione c'è altro. Certo resta il dubbio che quando metti in piedi una produzione così imponente, una maggiore cura nella scrittura sarebbe doverosa.
Il mio voto, dopo averlo visto al cinema, era 8, ma adesso l'ho scalato a 7 perché più ci penso e più certi errori pesano. Insomma, bello, potente, godibile, "figo", ma.

I cinecomic senza comic / 12 agosto 2018 in Avengers: Infinity War

I cinecomic, oggi, di comic, non hanno quasi più nulla, se non l’intenzione ( ormai naufragata ) di adattarne cinematograficamente gli aspetti, conservando dell’originale matrice fumettistica solo i nomi; e il nuovo Avengers di casa Marvel ( e Disney ) ne è un fulgido esempio.
Pertanto, personaggi come Spiderman, che all'attivo conta più numeri e... continua a leggere » storia di tutti gli Avengers messi insieme ( tanto da essere celebrato come portabandiera della Marvel ), o Hulk, vera espressione di potenza e rabbia primitiva, invece di risaltare per le proprie peculiarità, vengono relegati al ruolo di macchiette pleonastiche, andando così a creare un forte contrasto tra pellicola e fumetto.
I fratelli Russo si immergono totalmente nel loro universo cinematografico, confezionando si, un film dal forte impatto visivo, che non annoia, e che intrattiene nella sua durata, ma che risulta a tratti incoerente ( supereroi con poteri ordinari che fronteggiano situazioni impossibili, mentre altri con abilità sovrumane sconfitti banalmente ) e insensato.
Il lato umoristico, marchio di fabbrica dei Marvel Studios, come sempre è presente nella sua leggerezza e vivacità, ma non riesce ad emergere perché alternato con troppa foga ai toni gravi e solenni della pellicola, non sfumando così gradualmente.
Ma il vero difetto della pellicola, oltre a far primeggiare personaggi che nei comic book quasi non esistono ( e che non hanno neanche delle proprie testate ) solo perché interpretati da attori celebri, è l’alto numero di espedienti camuffati da plot twist, che puntano solamente ad aumentare l’hype per il prossimo capitolo, invece di prefigurarsi come veri e propri colpi di scena.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.