?>Recensione | Audrey Rose | LA FINE E’ L’INIZIO

Recensione su Audrey Rose

/ 19776.56 voti

LA FINE E’ L’INIZIO / 19 febbraio 2017 in Audrey Rose

Audrey Rose è thriller/drama elegante nella confezione che, con molta probabilità, ha visto la luce grazie al successo de “L’esorcista” l’anno precedente.
Il tema della reincarnazione è affascinante e ben argomentato.
Purtroppo la sceneggiatura risulta un po’ pesante in alcuni passaggi ma nel complesso funziona bene. Il film si apre col botto, in tutti i sensi, per poi diventare falsamente un emulo di “Cape Fear” per circa 20 minuti, dopo di che svela le vere intenzioni. La prima parte funziona meglio della seconda che si riprende con un buon finale.
Wise dirige con mano sicura un film decoroso sotto ogni punto di vista ma che pecca giusto nel ritmo. L’incedere lento di alcune sequenze spezza eccessivamente la tensione in un film che avrebbe funzionato benissimo se fosse durato un quarto d’ora in meno.
La recitazione è di gran classe ma non sorprendente.

Un film che funziona bene ma che potrebbe annoiare chi si avvicina troppo stanco alla visione.

Voto: 6,5

Lascia un commento

jfb_p_buttontext