?>Recensione | Assassin's Creed | Che boiata…

Recensione su Assassin's Creed

/ 20165.5132 voti

Che boiata… / 7 novembre 2017 in Assassin's Creed

Non avevo grosse aspettative, visto che dai videogames escono quasi sempre film brutti, e infatti anche in questo caso, è andata così. Stavolta è toccato alla saga di Assassin’s Creed, e il risultato è stato scarsissimo, nonostante un cast eccellente. Comunque, storia ambientata nel 1492 in Andalusia e a Madrid, nella sede spagnola della Abstergo, nel 2016. Un condannato a morte (Michael Fassbender) viene salvato dalla fondazione per occuparsi, lui che è discendente di Aguilar, protagonista del passato nel film, di recuperare un artefatto in quel periodo. Nella fondazione, che è dei Templari, ci sono, al comando, padre e figlia (Jeremy Irons e Maron Cotillard) ma tra i due non pare scorrere del buon sangue. Comunque sia, tornando alla storia in sé, è noiosissima, veramente troppo poco il tempo passato nella Spagna antica e troppo quello passato nei giorni nostri, con mille complotti e una storia che non riesce mai a prenderti, davvero per nulla ispirata ed accattivante. Anche le performance degli attori, per quanto siano bravi, non sono sto granchè, forse Fassbender escluso (e nel cast c’era anche tanta altra gente brava, come Gleeson, Rampling e Menochet). Però niente da fare, è noioso da far paura, in linea se non altro con gli ultimi brutti episodi del videogame. Lasciate perdere, non ne vale proprio la pena.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext