Recensione su Il condominio dei cuori infranti

/ 20157.154 voti

Stranamente bello…. / 10 gennaio 2017 in Il condominio dei cuori infranti

Un film iniziato con l’intento di vedere una commedia.
Aspetto che succeda qualcosa, invece mi accorgo di strani personaggi, con pochi dialoghi, molte riprese, luoghi desolati, degrado, solitudine.
Un aspirante fotografo sulla sedia a rotelle che si vede di notte con un’infermiera nella sua pausa sigaretta. Una madre che si accasa uno sconosciuto venuto dallo spazio come fosse il figlio, che difatti ha in galera. L’attrice in crisi che lega un’amicizia con un ragazzino solo e annoiato.
E un rumore. Che nessuno si spiega ma che tutti ascoltano. E alcuni temono.
Ma quando l’aspirante fotografo riesce ad alzarsi e ad andare dall’infermiera di notte, per strapparle il sorriso in una foto. Lì mi sono ritrovato catapultato in una raffica di emozioni: stupore, compassione, tenerezza. E amore. Tutto ciò che fa girare il film riguarda l’amore.
Non aspettatevi il solito film, ma guardatelo con occhi diversi.
7.

p.s.: e alla fine si spiega anche cos’era quel rumore. Come a far capire che spesso quello che non comprendiamo ci spaventa.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext