Recensione su Argo

/ 20127.3506 voti

13 febbraio 2013

Pellicola solida e scoppiettante, che unisce il dramma storico al thriller, con una spruzzata di autoironia a tema hollywoodiano che perfeziona il quadretto. Ben Affleck alla regia è ormai una certezza, e con una sicurezza e una resa che lo equiparano a registi molto più rodati di lui, filma una vicenda originale, vera e piena di suspense.
Il film ha il suo punto di forza nella storia, di per se stuzzicante perchè reale, confezionata da Affleck in maniera classica, eppure efficace, servendosi di un manipolo di attori perfettamente in parte. Lui stesso si ritaglia il ruolo del protagonista, e sebbene faccia miglior figura come regista piuttosto che come attore, in questo caso posso dire che la sua interpretazione è misurata e gradevole, quindi risulta ben mescolata a quella del rimanente cast. Molto molto belli montaggio e fotografia, eccellenti direi.
Finale patriottico, per un film che è facile immaginare ormai vincitore della statuetta per il Miglior Film.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext